Skoda Fabia 2021: primo contatto con la quarta generazione [PROVA SU STRADA]

Solo motori benzina e dimensioni sensibilmente aumentate

Ottobre sarà il mese della nuova Skoda Fabia 2021, la compatta della casa ceca giunta ormai alla sua quarta generazione. Si tratta di una vettura particolarmente importante per il marchio del Gruppo Volkswagen, attesa anche grazie alla sua versione station wagon, che però vedremo solamente tra un paio di anni. Già in questa variante hatchback, però, ci troviamo davanti ad una vettura piuttosto interessante, sia dal punto di vista estetico che da quello più utilitaristico. Abbiamo potuto portarla per la prima volta su strada alla presentazione internazionale di Danzica, in Polonia, ed è il momento delle nostre prime impressioni a caldo.

Cosa cambia sulla nuova Skoda Fabia 2021?

Pur mantenendo intatti gli stilemi che la contraddistinguevano, la Skoda Fabia 2021 ha subito diverse modifiche rispetto all’ultimo facelift datato 2019. Se il cofano ha mantenuto la doppia nervatura centrale caricata dallo scudo della casa, i gruppi ottici sono stati aggiornati sia nel design, più stretto e filante, sia nella tecnologia con le luci a LED. I fari si collegano poi alla griglia centrale, sempre contraddistinta dalle lamelle nere circondate dalla cornice cromata. Il suo design, però, è ora più massiccio e omogeneo, contribuendo a rendere più moderno l’aspetto generale della vettura. A livello di dimensioni la Skoda Fabia 2021 è aumentata in lunghezza fino a 4,11 metri, in larghezza fino a 1,78 metri e il passo fino a 2,56 metri. Solo l’altezza da 1,46 m è diminuita di un impercettibile centimetro. Grazie a queste modifiche, è aumentato lo spazio a disposizione sia dei passeggeri che del bagagliaio, le cui dimensioni si assestano tra un minimo di 380 litri e un massimo di 1.190 litri. Parlando proprio della zona posteriore, anche qui troviamo dei nuovi fari a LED ridisegnati e diversi extra per aumentare l’aerodinamica della Fabia. Vediamo uno spoiler superiore con alette laterali e un lunotto sensibilmente più inclinato rispetto al passato. Il coefficiente è stato ulteriormente migliorato grazie all’introduzione dei nuovi cerchi in lega (appositamente studiati) e delle prese d’aria attive sul paraurti frontale, capaci di aprirsi e chiudersi a seconda delle esigenze di raffreddamento del motore. Tutto questo ha portato ad un cx di ben 0.28, che avrà un effetto benefico immediato sui consumi e sulla percorrenza.

Gli interni della nuova Skoda Fabia

L’abitacolo della Skoda Fabia 2021 è stato appositamente studiato per rispettare il motto “simply clever” del marchio e sfruttare al massimo l’aumento di dimensioni dell’auto. Dal punto di vista stilistico si vede chiaramente l’eredità di altre gamme della casa, come ad esempio la Octavia, con una plancia sviluppata orizzontalmente e caratterizzata dal nome della gamma sul labbro superiore e da una speciale modanatura personalizzabile. Il volante si segnala subito per il nuovo design a due razze, molto moderno e accattivante. Una scelta, però, anche utile, in quanto dietro ad esso debutta sulla Fabia anche il quadro comandi digitale personalizzabile, con una diagonale di 10,25 pollici. Il sistema di infotainment, invece, è disponibile in due versioni diverse: da 8 e da 9,5 pollici, entrambi compatibili con Apple CarPlay e Android Auto, ma comunque con il top di gamma decisamente più ricco a livello software. Non mancano naturalmente tutte le soluzioni “pratiche” per le quali Skoda è famosa, come i vari scomparti estraibili e personalizzabili. Il tutto si sposa con una scelta di materiali di buon livello, che però deve anche concedere qualcosa alle plastiche dure, e da un’ottima dotazione di sistemi di sicurezza, con ben 7 airbag che possono diventare 9 con l’aggiunta di quelli laterali posteriori. Sono disponibili tre allestimenti: Active (che però non arriverà in Italia), Ambition e il top di gamma Style.

Motori e consumi della nuova Skoda Fabia 2021

Parlando dei motori a disposizione, sorprende il fatto che la Skoda Fabia 2021 non abbia abbandonato solamente le meccaniche diesel, ma non si sia ancora lanciata nel mondo dell’ibrido. Una scelta che, comunque, farà felici ancora diversi automobilisti, anche perché la dotazione di motori benzina della hatchback è di tutto rispetto. È disponibile prima di tutto il 1.000 aspirato con potenze da 65 e da 80 CV, associato ad una trasmissione manuale a cinque marce. Salendo di un gradino, troviamo il 1.000 turbo, che sarà invece commercializzato nelle versioni da 95 e da 110 CV. Questi ha disponibile sia il cambio manuale a sei marce che l’automatico robotizzato DSG a sette rapporti, per quanto solamente sulla variante più potente. Sul listino internazionale è previsto anche un 1.500 da 150 CV di potenza, che però al momento non dovrebbe arrivare in Italia. Per il nostro Paese, infatti, Skoda ha puntato con molta forza sull’efficienza della Fabia, dichiarando che, grazie al serbatoio aggiuntivo optional da 50 litri, con tutte le motorizzazioni 1.000 a tre cilindri si possono superare i 900 km di autonomia con un pieno. Sviluppata sulla stessa piattaforma della nuova Polo, la Skoda Fabia può essere ordinata anche nella versione con sospensioni e telaio rialzati, oltre alla carenatura sottoscocca, per regalare un feeling può vicino a quello del SUV compatto.

Alla guida della nuova Skoda Fabia

In questo nostro primo contatto con la nuova Skoda Fabia 2021 abbiamo potuto percorrere solamente qualche decina di chilometri, per cui è ancora troppo presto per dare dei giudizi definitivi. Il nostro test si è svolto a bordo del modello equipaggiato con il 1.000 tre cilindri TSI da 95 CV e cambio manuale a sei rapporti. La sensazione generale è sicuramente quella di una buona vettura, piuttosto comoda e che si comporta bene nella vita quotidiana. La silenziosità è di buon livello anche su percorsi autostradali e promuoviamo allo stesso modo la visibilità, anche se forse nella zona posteriore si poteva fare leggermente meglio. I sistemi di sicurezza e guida semi-autonoma, però, vengono in aiuto, con il monitoraggio dell’angolo cieco e la frenata di emergenza. Su questo modello i consumi dovrebbero aggirarsi tra i 5,1 e i 5,5 litri/100 km, ovvero circa 18-19 km/litro.

Quanto costa la nuova Skoda Fabia 2021?

La nuova Skoda Fabia 2021 sarà disponibile a partire da ottobre, con un prezzo di listino che partirà da 16.900 €.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati