Skoda Octavia RS, foto spia anticipano il Salone di Francoforte 2013

Bodykit più aggressivo e motore della Golf GTI sotto al cofano

La Skoda Octavia RS dovrebbe debuttare nella sua nuova versione a Francoforte 2013, mostrando il suo nuovo "make up" semi-sportivo e, soprattutto, un propulsore da 220 CV sotto al cofano

RS, per Skoda, significa sportività e prestazioni. Dopo che l’Octavia si è mostrata in giro per il mondo con la sua ultima generazione, non sorprende certo che la casa ceca stia attivamente lavorando sulla sua Octavia RS, che secondo le previsioni dovrebbe debuttare al prossimo Salone di Francoforte a settembre, per poi arrivare nei concessionari poco tempo dopo. Grazie ai nostri fotografi, siamo in grado di mostrarvi queste immagini in anteprima, che ci anticipano alcune delle modifiche accattivanti apportate sulla vettura.

Gli interni difficilmente verranno toccati. Il segreto della Octavia RS sarà soprattutto sull’esterno e sulle modifiche, aerodinamiche e no, che verranno applicate di serie. Rispetto alla versione station wagon e alla Combi, tanto per cominciare, possiamo notare la presa d’aria frontale trapezoidale, ovvia conseguenza del potenziamento del motore. Stesso discorso si può fare per le ruote, che in generale aumenteranno di dimensioni (non saremmo nemmeno molto sorpresi di vedere una buona scelta di cerchi in lega in questo senso). Sul posteriore non mancherà un piccolo nuovo spoiler, che sulle versioni sportive non si nega davvero a nessuno. Tocco finale per il sistema di scappamento, che ora si presenta con un doppio terminale decisamente prominente.

Vogliamo parlare del motore? Non sarà niente di appositamente studiato, ma secondo le nostre fonti sotto al cofano troveremo la stessa unità che il Gruppo di Wolfsburg ha montato sulla Volkswagen Golf GTI. Stiamo parlando di un propulsore in grado di generare una potenza di 220 CV. Diremmo proprio che ci si può “accontentare” di questo ruggito, no?

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Foto spia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati