Multe: da gennaio a Roma arriva il super autovelox

Preparatevi a una "pioggia" di sanzioni

Il nuovo super autovelox a raggi infrarossi è pronto a sbarcare sulle strade di Roma. Ecco come funziona
Multe: da gennaio a Roma arriva il super autovelox

Gli automobilisti romani (specialmente quelli più indisciplinati) faranno bene a prepararsi. Nella Capitale infatti è pronto a sbarcare il super autovelox, un’apparecchiatura di ultima generazione in grado di scovare qualsiasi infrazione grazie a una tecnologia d’avanguardia.

Ma quando arriverà il nuovo super velox a Roma? Ve lo diciamo noi.

 

Super autovelox: il nuovo incubo “Capitale”

Dopo un primo periodo di sperimentazione, a gennaio 2018 l’amministrazione capitolina metterà sulle strade romane il nuovissimo super autovelox. Trattasi di uno strumento a raggi infrarossi che (come riporta il quotidiano Il Messaggero) riuscirà a filmare i veicoli anche a 1,2 km di distanza. Inoltre, il nuovo velox non solo controllerà la velocità delle auto, ma inquadrerà anche con precisione assoluta l’automobilista al volante, in modo da poterlo intercettare al telefono mentre è alla guida o, addirittura, sorprenderlo nel caso egli non abbia le cinture di sicurezza allacciate.

Ma non è tutto, perché il nuovo super autovelox romano (i cui margini di errore saranno minimi) potrà leggere cifre e numeri delle targhe senza problemi anche in situazioni di visibilità ridotta e non si limiterà a rilevare l’infrazione commessa, ma la registrerà per poi archiviarla in un hard disk protetto e dalla ragguardevole capacità di capienza (oltre 10mila file). Insomma, una vera e propria spada di Damocle per i guidatori “disattenti” della Capitale.

Come sempre in questi casi, la domanda è: quanti soldi incasserà il Comune di Roma delle multe fatte dal nuovo super velox? Stando ai primi numeri, l’investimento che l’amministrazione pentastellata ha profuso per i super autovelox dovrebbe fruttare nel 2018 il 20% in più rispetto all’anno in corso. Si parla di circa 15 milioni di euro nell’arco del prossimo anno, 5 milioni in più rispetto a quanto preventivato per il 2017.

Leggi altri articoli in Circolazione stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Italia Paese per vecchi? No per Autovelox!

Il primato europeo spetta all'Italia con più di 8.000 autovelox su tutto il territorio secondo lo studio Zutobi
È diventato un luogo comune dire che gli automobilisti siano una sorta di salvadanaio per le casse dello Stato e