Toyota GR DKR Hilux EVO T1U: ecco il nuovo modello per il Rally Dakar 2024 [FOTO]

Sotto il cofano c'è un motore da 359 CV e 620 Nm

Toyota GR DKR Hilux EVO T1U: ecco il nuovo modello per il Rally Dakar 2024 [FOTO]

Il Toyota GR DKR Hilux EVO T1U 2024 rappresenta un passo avanti significativo nel settore dei rally-raid. Questo veicolo, che si presenterà al Rally Dakar 2024 e al FIA World Rally-Raid Championship (W2RC), è il risultato dell’incessante ricerca di eccellenza da parte del team di Toyota Gazoo Racing (TGR).

Il cuore del nuovo GR DKR Hilux EVO T1U è il motore V35A, derivato dalla Land Cruiser 300. Questo propulsore biturbo a benzina, regolamentato dalla curva di potenza di riferimento della FIA, eroga 359 CV (264 kW) di potenza a 5300 g/min e 620 Nm di coppia massima. Il sistema di gestione del motore, fornito da MoTeC, assicura un’ottimizzazione delle prestazioni in condizioni estreme.

Toyota GR DKR Hilux EVO T1U 2024

Cambio sequenziale a 6 rapporti

La trasmissione è affidata a un cambio sequenziale Sadev a 6 marce, supportato da differenziali a slittamento limitato (anteriore, centrale e posteriore). La frizione, in ceramica multidisco da 215 mm, è stata progettata per massimizzare la trasmissione della potenza.

Il telaio tubolare fornisce la robustezza necessaria per resistere agli impatti del rally-raid. Le sospensioni, con doppio braccio oscillante e un’escursione di 350 mm sia anteriori che posteriori, garantiscono stabilità e controllo in ogni condizione di terreno.

Toyota GR DKR Hilux EVO T1U 2024

Dimensioni e pneumatici

Il veicolo, con un interasse di 3140 mm e una carreggiata di 2025 mm, assicura un’eccellente manovrabilità. La lunghezza di 4810 mm e la larghezza di 2300 mm, unitamente a un’altezza totale di 1890 mm, lo rendono imponente ma agile. Gli pneumatici BF Goodrich da 37 pollici su cerchi Evo Course da 17” offrono trazione e resistenza superiori.

Il serbatoio del carburante, una cella di sicurezza FT3 da 540 litri, è stato progettato per massimizzare l’autonomia riducendo al minimo i rischi.

Una caratteristica notevole del nuovo Toyota GR DKR Hilux EVO T1U è l’uso di biocarburanti avanzati, con un’importante riduzione dell’impronta di carbonio. In collaborazione con Repsol, Toyota Gazoo Racing sta spostando l’attenzione verso un futuro più sostenibile nel rally-raid. Il combustibile utilizzato, con il 70% di contenuto rinnovabile, è prodotto secondo gli standard ISCC EU, garantendo un impatto ambientale notevolmente ridotto.

Toyota GR DKR Hilux EVO T1U 2024

La squadra e le gare

TGR schiererà una squadra eccezionale per la Dakar 2024 e la stagione W2RC, con piloti come Lucas Moraes, Seth Quintero e il veterano Giniel de Villiers. Le competizioni comprendono la Dakar 2024, l’Abu Dhabi Desert Challenge, il BP Ultimate Rally-Raid in Portogallo, la Ruta 40 Challenge in Argentina e il Rally del Marocco.

Il Toyota GR DKR Hilux EVO T1U 2024 è una testimonianza dell’impegno del produttore giapponese nel perseguire l’eccellenza tecnica e l’innovazione, mantenendo al contempo un occhio attento alla sostenibilità.

Con prestazioni impressionanti e un focus sulla riduzione dell’impatto ambientale, questo veicolo è pronto a dominare nel settore dei rally-raid, sfidando i limiti di ciò che è possibile in questo sport estremamente esigente.

Toyota GR DKR Hilux EVO T1U 2024

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)