Volkswagen: aggiornamenti OTA ora disponibili su tutta la gamma ID.

Software sempre più centrale nell'evoluzione della Casa tedesca

Volkswagen: aggiornamenti OTA ora disponibili su tutta la gamma ID.

Sempre più orientata a trasformarsi in fornitore di mobilità con il software colonna portante di questo percorso, messo nero su bianco dalla strategia denominata “Accelerate”, Volkswagen lancia i regolari aggiornamenti software over-the-air (OTA) su tutti i modelli della gamma elettrica ID.

Mentre fino a questo momento gli aggiornamenti erano stati resi disponibile in via sperimentale solo ai clienti registrati all’ID. First Movers Club, ora con l’ID. Software 2.3 a disposizione di tutti vengono offerte nuove funzioni e ottimizzate quelle esistenti, mettendo in rete l’intera flotta ID. e permettendo così al marchio tedesco di porre le basi per un nuovo modello di business orientato al cliente. 

Nuovi modelli di business per servizi e funzioni on demand

In futuro Volkswagen fornirà ai suoi clienti una nuova versione del software ogni dodici settimane circa, al fine di tenere sempre aggiornate le vetture e migliorare costantemente l’esperienza di utilizzo. Inoltre Volkswagen punta anche a generare nuove fonti di ricavo durante l’uso grazie a nuovi modelli di business basati sui dati, come servizi e funzioni “on demand” (Travel Assist per particolari momenti, maggiore autonomia per viaggi più lunghi, ecc.).

Funzionalità migliorate

Gli aggiornamenti OTA, sviluppati in stretta collaborazione con Cariad, l’azienda software del Gruppo Volkswagen, sono disponibili sin da subito per i modelli ID.3, ID.4 e ID.4 GTX. Il primo aggiornamento via etere per la gamma elettrica di Volkswagen prevede migliore riconoscimento delle immagini da parte della telecamera anteriore, funzionamento più intuitivo dell’infotainment e tutta una serie di ulteriori innovazioni.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati