Volkswagen ID.4 monta pneumatici Hankook Ventus S1 evo 3 ev in primo equipaggiamento

Il produttore di pneumatici premium espande la sua presenza nella mobilità elettrica

Volkswagen ID.4 monta pneumatici Hankook Ventus S1 evo 3 ev in primo equipaggiamento

La Volkswagen ID.4, primo SUV elettrico del marchio tedesco, ha scelto i pneumatici premium Hankook come primo equipaggiamento. La ID.4 monterà gli pneumatici Ventus S1 evo 3 ev, appositamente sviluppati da Hankook per le auto elettriche.

Questa copertura, che offre misure da 18 a 21 pollici, è parzialmente dotata di tecnologia di protezione dalle forature Hankook Sealguard. Anche la versione bimotore della ID.4 e la variante sportiva ID.4 GTX montano lo stesso pneumatici nelle misure da 20 e 21 pollici. 

Pneumatici leggeri e con bassa resistenza al rotolamento

“I prototipi dei vari veicoli elettrici di VW si muovevano già su pneumatici Hankook. Siamo lieti di poter ulteriormente ampliare e supportare la gamma di sistemi di guida alternativi con gli pneumatici per ID.4 insieme al nostro storico partner globale di primo equipaggiamento Volkswagen”, afferma Sanghoon Lee, presidente di Hankook Tire Europe. 

Gli pneumatici Hankook Ventus S1 evo 3 ev offrono ridotta resistenza al rotolamento, peso ridotto e maggiore capacità portante, caratteristiche fondamentali per le vetture elettriche al fine di supportare le prestazioni della batteria e l’autonomia del veicolo. Questo pneumatico è dotato di una carcassa a due strati realizzata con una fibra ad alte prestazioni appositamente progettata. Capace di offrire un elevata stabilità, la gomma è composta da una mescola del battistrada ottimizzata alle esigenze dei veicoli elettrici con coppia motrice elevata per un’aderenza eccellente su strada bagnata e asciutta. 

Con tecnologia di sigillatura Sealguard che protegge dalle forature

Altra caratteristica innovativa è la tecnologia di sigillatura Sealguard, integrata negli pneumatici Hankook da 19, 20 e 21 pollici per la ID.4, sigilla automaticamente le forature fino a 5 mm di diametro nell’area del battistrada. In questo modo è possibile continuare il viaggio in tutta tranquillità, senza dover sostituire lo pneumatico, anche in caso di foratura da chiodo, beneficiando dello stesso livello di comfort e di sicurezza di qualsiasi altro pneumatico Hankook privo di tecnologia Sealguard. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati