Volkswagen: il dieselgate fa cadere il prezzo del platino

E' molto utilizzato nell'industria automotive

Volkswagen - Il prezzo del platino è crollato dopo che l'ormai famigerato scandalo dieselgate ha investito il mondo automotive. Natixis prevede un prezzo intorno a 1.120 dollari l'oncia per il 2016 e a 1.375 per il 2017
Volkswagen: il dieselgate fa cadere il prezzo del platino

Lo scandalo delle emissioni truccate di alcuni modelli diesel del gruppo Volkswagen pesa sui prezzi del platino e in particolare sugli Etp fisici (Exchange Traded Product) legati al metallo. A rilevarlo è stato il Natixis Research, in un report dedicato al prezioso metallo, che viene largamente utilizzato nelle marmitte catalitiche, necessarie a catturare gli inquinanti prodotti dai motori diesel.

L’industria automobilistica è un grande utilizzatore del platino e nel Bushveld Igneous Complex, nel Transvaal in Sudafrica, il maggior produttore mondiale, si ricavano appena dai 4 ai 7 grammi di platino per tonnellata di materiale estratto. Da quando sono venute alla luce le pratiche della casa di Wolfsburg negli Usa, quindi nello spazio di circa un mese, spiega Bernard Dahdah, analista di Natixis, “le consistenze di platino degli Etp fisici sono calate di 5 tonnellate“, quantità che è pari al 2% dell’intera produzione mondiale di metallo nel 2014 e che rappresenta “il calo mensile più marcato di sempre. Gli investitori restano nervosi sul futuro dell’industria dell’auto diesel, quindi potremmo vedere “ulteriori deflussi dagli Etp fisici, che potrebbero pesare notevolmente sui prezzi del platino”. Natixis prevede un prezzo intorno a .1.120 dollari l’oncia per il 2016 e a 1.375 per il 2017, ma “se dovessimo assistere ad un cambiamento radicale nell’industria del platino, con cali consistenti delle vendite di auto diesel, con forti deflussi dagli Etp, allora potremmo vedere il prezzo cadere intorno a un minimo di 830 dollari l’oncia nei prossimi due anni“.

Migliaia di auto Volkswagen della polizia tedesca dovranno, invece, finire in officina per il richiamo dei diesel a seguito dello scandalo sulle emissioni. In quasi tutti gli stati il ministero dell’Interno ha sottolineato che la polizia dovrà inviare in officina gran parte della loro flotta per essere adattati con il nuovo software sulle emissioni.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati