Volkswagen sul dieselgate: “Siamo al lavoro per chiarire le irregolarità”

E assicura: "I motori europei Euro 6 sono puliti"

Volkswagen - Tamponare la preoccupante perdita di fiducia dei clienti è la priorità di Volkswagen, investita dallo scandalo sulle misurazioni "taroccate" delle emissioni inquinanti negli USA. Intanto la Casa di Wolfsburg, al lavoro per fare chiarezza sulle irregolarità, ha stanziato un fondo ad hoc di 6,5 miliardi di euro.
Volkswagen sul dieselgate: “Siamo al lavoro per chiarire le irregolarità”

In un momento particolarmente delicato per la storia di Volkswagen, il Gruppo tedesco, investito dallo scandalo sulle emissioni truccate venuto a galla dopo un’inchiesta dell’EPA, l’agenzia federale Usa per la protezione ambientale, ha rilasciato nella giornata di oggi un comunicato stampa. Volkswagen assicura di essere intensamente a lavoro per chiarire le irregolarità emerse dal software “incriminato” utilizzato nei suoi motori diesel.

Ribadendo che i nuovi veicoli Volkswagen con motori diesel Euro 6 attualmente disponibili in Europa sono conformi alle prescrizioni legislative e agli standard ambientali, la Casa di Wolfsburg precisa che il software non manipola i dati su consumi ed emissioni, ma fa risultare delle discrepanze evidenti tra i risultati dei test e quelli dell’utilizzo effettivo su strada. L’anomalo funzionamento del software, dice Volkswagen, riguarda i motori Type EA 189 e coinvolge circa undici milioni di veicoli in tutto il mondo. Da ulteriori indagini interne svolte dal costruttore tedesco il software incriminato è installato anche in altri motori diesel della Casa e per la maggior parte di questi non viene prodotto alcune effetto “anomalo”.

Per far luce sulle differenze di misurazioni emerse dall’indagine dell’EPA Volkswagen è n contatto con le autorità competenti e con l’autorità federale dei trasporti tedesca. Intanto il costruttore ha stanziato un fondo di circa 6,5 miliardi di euro per far fronte alle conseguenze dello scandalo e cercare di riconquistare la fiducia persa nei confronti dei suo clienti.

Proprio l’aspetto della fiducia dei clienti e dell’immagine è la principale preoccupazione di Volkswagen che nella nota stampa ribadisce che la Casa di Wolfsburg non tollera alcun tipo di violazione delle leggi e promette di informare costantemente e in maniera trasparente la clientela e l’opinione pubblica in merito all’ulteriore sviluppo delle indagini sulla vicenda.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Notizie

    Volkswagen tenta il rilancio dopo lo scandalo

    Il Parlamento europeo ha approvato l'istituzione di una commissione di inchiesta
    Il Parlamento europeo ha approvato l’istituzione di una commissione di inchiesta sulle sospette violazioni delle norme comunitarie in materia di