Volkswagen: il Dieselgate potrebbe abbracciare anche i motori benzina

Sarebbero 98 mila le vetture coinvolte

Volkswagen - Il Dieselgate si espande a macchia d'olio e non sembra dare tregua al colosso di Wolfsburg. Dalla Germania arrivano notizie secondo le quali Volkswagen avrebbe truccato anche 98 mila motori benzina, oltre a quelli diesel già accertati
Volkswagen: il Dieselgate potrebbe abbracciare anche i motori benzina

Lo scandalo Volkswagen si allarga con le rivelazioni sui dati falsi sulle emissioni di CO2 relative a quasi 100 mila veicoli a benzina. Un’altra giornta da incubo quella vissuta ieri dal colosso di Wolfsburg coincisa con il crollo in Borsa, dove a Milano le azioni privilegiate hanno chiuso a -9,5% a 100,45 euro, sotto i 101, e il nuovo schiaffo di Moody’s, che ha tagliato il rating da A2 ad A3, per “i rischi crescenti per la reputazione e gli utili futuri“, dopo le nuove ammissioni.

Intanto, a Berlino il ministro dei Trasporti ha dovuto riferire della vicenda in Parlamento, dove ha garantito che tutte le serie dei veicoli attualmente sul mercato sono sottoposte a verifiche, e Angela Merkel ha ribadito che il marchio ha “il dovere di un chiarimento dei fatti in piena trasparenza“. L’estensione del caso alle emissioni CO2 rendono possibili però anche sanzioni europee (non previste sul fronte dei valori dei NOX, quelli violati secondo le notizie iniziali arrivate dagli Usa) e dalla Commissione è arrivata ieri la richiesta di procedere celermente alla notifica dei dati. Le auto a benzina coinvolte in quello che potrebbe diventare il nuovo scandalo sono ben 98 mila e a confermare il numero è stato Alexander Dobrindt, delegato ai Trasporti del governo tedesco.

Volkswagen aveva già fatto capire che il problema andasse oltre i motori diesel, confessando di aver riscontrato irregolarità che potrebbero riguardare circa 800 mila veicoli, nella maggior parte dei casi diesel. Intanto, preventivamente, insieme ad Audi e Porsche, il marchio tedesco ha deciso di stoppare la vendita di ulteriori serie di modelli diesel negli Stati Uniti, ovvero le vetture equipaggiate con il motore 3 litri V6, finito nel mirino dell’Epa. Lo scenario è sempre più sconfortante. Volkswagen ha già perso 23 miliardi di euro in borsa dall’esplosione del dieselgate.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati