Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde alza la voce puntando il Salone di Francoforte [VIDEO]

Accompagnata dal sound di 510 CV

Alfa Romeo Giulia - A ridosso del debutto di Francoforte la nuova Alfa Romeo Giulia, nelle versione Quadrifoglio Verde, è stata spiata da vicino con motore acceso. Sotto il cofano della berlina più hot della gamma c'è il V6 biturbo 2.9 litri da 510 CV, pronto a offrire performance esaltanti per alfisti e non.
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde alza la voce puntando il Salone di Francoforte [VIDEO]

Nonostante l’abbiamo conosciuta quasi tre mesi fa l’Alfa Romeo Giulia sarà comunque capace di catalizzare sguardi e attenzioni in gran quantità al Salone di Francoforte 2015 dove farà il suo debutto “live” la prossima settimana. A pochi giorni dalla kermesse tedesca, l’amico youtuber Marchettino è riuscito a filmare da distanza ravvicinata un esemplare, in veste bianca, dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde, la versione più prestazionale e potente della gamma.

Nel filmato postato sotto si può ascoltare il sound del motore della nuova berlina high-performance della Casa di Arese. Un rombo emesso dal propulsore di derivazione Ferrari, il V6 biturbo da 2.9 litri che sviluppa una potenza di ben 510 CV. Con la dotazione motoristica che si porta sotto il cofano, e beneficiando della struttura leggera e della distribuzione ottimizzata del peso 50:50 tra i due assi, l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde vanta un’accelerazione 0-100 km/h in 3,9 secondi.

La berlina del Biscione, capace di portare una ventata di novità nel segmento e di creare qualche apprensione alle tedesche Audi, Mercedes e BMW, pare abbia già dimostrato sulla pista del Nurburgring di essere capace di prestazioni di primissimo piano. Sul tracciato tedesco avrebbe sfrecciato oltre i 320 km/h fermando il cronometro sul giro del ‘Ring a 7 minuti e 43 secondi. L’appuntamento per i suoi tantissimi estimatori è al Salone di Francoforte tra pochi giorni.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati