Alfa Romeo Stelvio: il SUV del Biscione potrebbe debuttare già in versione Quadrifoglio

Presentazione al Salone di Los Angeles 2016

Il nuovo SUV Alfa Romeo Stelvio è sempre più vicino, anche se probabilmente dovremo aspettare il Salone di Los Angeles a novembre prima di vederlo dal vivo. Nel frattempo, però, continuano le indiscrezioni, tra cui si segnala quella di una possibile versione Quadrifoglio che farebbe da apripista all'intera gamma, esattamente come avvenuto con la Giulia
Alfa Romeo Stelvio: il SUV del Biscione potrebbe debuttare già in versione Quadrifoglio

Continuano le voci e le indiscrezioni sull’Alfa Romeo Stelvio, il prossimo SUV che la casa del Biscione dovrebbe lanciare al prossimo Salone di Los Angeles a novembre (il che la dice lunga sulle ambizioni del mezzo sul mercato). Per quanto i dettagli siano ancora piuttosto scarsi su questa vettura, al punto che l’unica cosa sicura è il nome (confermato dallo stesso Marchionne), girano numerose indiscrezioni nell’ambiente, la più recente delle quali vedrebbe lo Stelvio debuttare prima di tutto nella sua versione Quadrifoglio, esattamente come già avvenuto lo scorso anno per la Giulia.

L’indiscrezione è stata lanciata dal magazine britannico Autocar, che ha anche specificato come il possibile Stelvio Quadrifoglio (e non Quadrifoglio Verde, che potrebbe essere usato come nome per un’altra versione più performante) dovrebbe condividere il medesimo motore della high performance della Giulia. Ciò significa che sotto al cofano troveremo un V6 da 2.9 litri, in grado di sviluppare una potenza massima di ben 505 CV e una coppia di punta da 600 Nm. Autocar, comunque, specifica come la variante pensata per la Stelvio potrebbe essere leggermente depotenziato, andando però ad aumentare la coppia per mantenere il feeling aggressivo. Se così fosse, comunque, è possibile che il marchio Quadrifoglio venga messo momentaneamente da parte per il nuovo SUV. Tenendo conto, però, che gli avversari sul mercato di un simile mezzo saranno del calibro della BMW X3 M e della Mercedes GLC 63 AMG, forse abbandonare lo storico marchio potrebbe non essere un’idea saggia.

Secondo Autocar, tra i motori “normali” lo Stelvio potrebbe montare anche un quattro cilindri turbo benzina da 2.0 litri con potenza da 276 CV e coppia da 400 Nm. Sicuramente saranno disponibili anche diversi motori a gasolio.

Rendering by LP Design

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati