Audi RS7 C8: con 1.080 CV e 2.4 secondi per toccare i 100 km/h è la più veloce al mondo [VIDEO]

Un tuning impressionante, potenze da hypercar

Audi RS7 C8: con 1.080 CV e 2.4 secondi per toccare i 100 km/h è la più veloce al mondo [VIDEO]

L’Audi RS7 Sportback è una delle berline sportive più veloci in commercio con il suo 4.0 V8 biturbo del Gruppo Volkswagen capace di erogare la bellezza di 600 CV e 800 Nm di coppia. Ma sapete, nel mondo c’è chi non si accontenta proprio mai e cerca di continuo di migliorarsi. Bene, questo è il caso del proprietario di questa magnifica RS7 Sportback che, grazie al tuning di PowerDivision è riuscita a toccare la bellezza di 1.080 CV e 1.200 Nm di coppia. Si tratta con ogni probabilità dell’RS7 più potente e veloce della Polonia, ma probabilmente anche dell’Europa. 

Audi RS7 Sportback: l’esemplare più veloce su strada 

L’auto sfoggia una lunga lista di modifiche che ora proviamo a riassumervi: nuovi intercooler maggiorati di PowerDivision, Hybrid Turbo LM990 Ladermanufaktur Gmbh + WMI, Scarico MG Motorsport, terminale Powerdivision, nuovo assetto sportivo, nuova centralina regolabile. Tutto questo porta appunto la potenza massima a ben 1.080 Cv e 1.200 Nm di coppia, dei valori che le consentono di scattare sullo 0-100 km/h in soli 2,5 secondi, per un 100-200 km/h di soli 4,6 secondi. La velocità massima non è stata dichiarata ma crediamo superi abbondantemente i 350 km/h

Tra le altre cose sono state rinforzante anche la frizione dell’automatico ZF e anche l’albero motore. Nuovo differenziale sportivo al posteriore e piccole regolazioni della testata per sopportare questo aumento di potenza dovuto al tuning Stage 3. Con il terzo livello si intende il massimo di elaborazione prevista per un blocco motore, oltre al quale sarebbero richiesti interventi troppo invasivi tanto da modificarne la cilindrata e molto altro. Dal fantastico video di Auditography si capisce subito di cosa è capace la potentissima berlina, che sembra non sentire in alcun modo i suoi quasi 2.000 kg di peso in ordine di marcia. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati