Dacia: Nasser Al-Attiyah sarà il pilota ufficiale nei rally-raid

Presto partiranno i test di un prototipo con carburante sintetico

Dacia: Nasser Al-Attiyah sarà il pilota ufficiale nei rally-raid

In un contesto automobilistico in costante evoluzione, Dacia si impone come protagonista grazie all’ingresso di Nasser Al-Attiyah, pilota di fama mondiale. Questa mossa strategica segna l’inizio di una nuova era nel rally-raid per il brand rumeno, con un focus particolare sulla Dakar 2024 e il Campionato del Mondo Rally-Raid FIA (WRC-2).

Con una carriera straordinaria, il 52enne ha raggiunto traguardi notevoli come la vittoria per cinque volte nella Dakar e due titoli nel Campionato del Mondo Rally FIA (WRC-2). La sua esperienza è ulteriormente arricchita da 19 titoli nel Rally FIA del Medio Oriente, ottenuti tra il 2003 e il 2015.

Nasser Al-Attiyah Dacia

Nasser Al-Attiyah sarà affiancato da Mathieu Baumel

Nel 2024, Al-Attiyah unirà le sue forze con Dacia, partecipando alle fasi di test e competendo nella Dakar e nel Campionato del Mondo Rally-Raid FIA a partire dal 2025. Questo impegno vedrà la partecipazione di altri nomi illustri come Sébastien Loeb e Cristina Gutiérrez Herrero.

Nasser Al-Attiyah non sarà solo in questa impresa. Al suo fianco, infatti, ci sarà Mathieu Baumel, copilota di 47 anni con un palmarès impressionante: quattro vittorie nella Dakar e 12 titoli di Campione del Mondo. La loro partnership rappresenta un asset significativo per il marchio rumeno nel rally-raid.

Nasser Al-Attiyah Dacia

Dacia ha ora a disposizione tre equipaggi di alto profilo

Il team Dacia si arricchisce così di tre equipaggi di alto profilo, pronti a mettere alla prova un prototipo innovativo alimentato da carburante sintetico nelle competizioni del Rally del Marocco. L’obiettivo dichiarato è ambizioso: conquistare la vittoria nella Dakar.

Nasser Al-Attiyah ha espresso il suo entusiasmo per questa nuova sfida con Dacia. La prossima tappa di questo percorso sarà il 30 gennaio 2024, data prevista per la prossima fase del programma Dakar. Il coinvolgimento del produttore rumeno in questa avventura sportiva non è solo una dimostrazione della sua competenza tecnica, ma anche un segnale forte del suo impegno nel mondo dei rally-raid.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Tags
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)