Green Pass: arriva una stretta sui trasporti, dai treni ai taxi

L'ordinanza è già stata firmata ed entra subito in vigore

Green Pass: arriva una stretta sui trasporti, dai treni ai taxi

Mentre il Governo è pronta a valutare qualche stretta legata alla durata del Green Pass e ad una limitazione dell’utilizzo dei tamponi, visto l’aumento dei contagi dell’ultimo periodo, è arrivata una prima stretta sui trasporti. L’ordinanza è già stata firmata e pubblicata in Gazzetta Ufficiale, di conseguenza entra subito in vigore.

Le novità per Taxi e NCC

Una stretta riguarda taxi e noleggio con conducente. Solamente due passeggeri possono occupare i sedili posteriori, se non appartenenti allo stesso nucleo familiare ed è possibile installare una paratia divisoria tra conducente e passeggero.

Bus e treni

Su bus e tram del trasporto pubblico locale i passeggeri potranno riutilizzare la porta anteriore per accedere al mezzo, però dovrà essere installato un separatore protettivo per il conducente dell’area di guida. I mezzi dovranno essere sanificati almeno una volta al giorno.

Per quanto riguarda i treni, nelle stazioni più grandi, come Milano Centrale, Roma Termini, Firenze Santa Maria Novella, il controllo del green pass dovrà essere effettuato preferibilmente prima della salita sul mezzo e, se possibile, anche nelle altre stazioni. In caso contrario, il controllo può essere effettuato dal personale di bordo insieme alla verifica del biglietto.

In caso di passeggeri con sintomi riconducibili al Covid, le autorità sanitarie e la polizia ferroviaria possono decidere, valutate le condizioni, di fermare il treno per procedere a interventi d’urgenza o di prevedere appositi spazi dedicati. Prima di farlo tornare operativo, il convoglio dovrà essere sanificato.

Trasporto merci

Infine, per il trasporto merci, gli autisti dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina, in caso di contatto con altri operatori, così come le attività di carico/scarico delle merci dovranno avvenire in modalità senza contatti diretti tra operatori e autisti.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati