Lamborghini Aventador taglia il traguardo delle 5.000 unità prodotte

Risultato raggiunto in poco più di quattro anni e mezzo

Lamborghini Aventador - Lamborghini celebra il raggiungimento delle 5.000 Aventador prodotte in 55 mesi dal lancio sul mercato. La supercar del Casa del Toro è spinta dal motore V12 da 6.5 litri che eroga 700 CV e 690 Nm di coppia massima.
Lamborghini Aventador taglia il traguardo delle 5.000 unità prodotte

Lanciata nel 2011, dopo la presentazione a marzo di quell’anno al Salone di Ginevra, la Lamborghini Aventador festeggia oggi, a meno di cinque anni dal suo arrivo sul mercato, un risultato importante: le 5.000 vetture prodotte.

Un traguardo che testimonia come l’erede della Murciélago, proposta in due varianti di carrozzeria, coupé e roadster, abbia trovato i favori del mercato con un ritmo medio di vendite di oltre 1.000 esemplari all’anno.

La Lamborghini Aventador con numero di telaio 5.000 è una LP 700-4 Roadster di colore Rosso Bia, destinata al mercato italiano, che per l’occasione si è messa in posa nell’impianto di Sant’Agata Bolognese, circondata dallo staff della Casa del Toro, dai dirigenti agli operai.

Ricordiamo che la Aventador è equipaggiata con un potente motore V12 montato in posizione longitudinale e posteriore da 6.5 litri in grado di sviluppare 700 CV di potenza e 690 Nm di coppia massima, abbinato alla trazione integrale Haldex a controllo elettronico e al cambio robotizzato ISR a 7 rapporti. La Lamborghini Aventador offre un accelerazione 0-100 km/h in 2,9 secondi, mentre la velocità di punta dichiarata è di 350 km/h.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati