Lamborghini Aventador Ultimae: l’ultima “pura” V12 del Toro che sale a 780 CV [FOTO e VIDEO]

Serie limitata da 600 esemplari che chiude l'era Aventador

Si chiama Lamborghini Aventador Ultimae la nuova versione della supercar del Toro appena svelata con cui la Casa di Sant’Agata Bolognese omaggia il V12 aspirato facendo calare il sipario in maniera definitiva sul modello Aventador.

La Lamborghini Avantedor LP 780-4 Ultimae, questo il nome completo del nuovo modello, monta il motore V12 più potente che sia mai stato prodotto, un esaltazione estrema che per un propulsore che tra non molto diventerà solo un lontano ricordo in uno scenario fatto sempre più di motori elettrificati. 

L’ultima Lamborghini pura

Canto del cigno di una dei modelli più iconici del marchio del Toro, l’Aventador Ultimae è l’ultima Lamborghini “pura” con motore V12 come l’ha definita il presidente di Lamborghini Stephan Winkelmann durante la presentazione: “Si tratta dell’Aventador definitiva e conclude nel migliore dei modi un’era straordinaria. È l’ultima della sua specie ed unisce la massima potenza con l’inimitabile DNA stilistico di Lamborghini”.

Aspetto votato ad esaltare le performance

Esteticamente l’Aventador Ultimae è caratterizzata da un nuovo paraurti con ispirazione aerodinamica che l’avvicina alla versione estrema SVJ. Sull’anteriore c’è uno splitter più grande e delle prese d’aria aggiuntive volte a migliorare il raffreddamento di motore e freni. Il legame stilistico, così come quello strutturale con l’uso di materiali ultraleggeri, con l’Aventador SVJ prosegue anche sul posteriore della nuova supercar che monta un’alettone regolabile con tre impostazioni che variano in base a velocità e modalità di guida (Strada, Sport, Corsa e Ego) per garantire la migliore performance aerodinamica. L’Aventador Ultimae è dotata di cerchi Silver Dianthus da 20 pollici all’anteriore e da 21 pollici al posteriore, disponibili anche in tinta bronzo, nero o grigio titanio, avvolti da pneumatici Pirelli PZero Corsa.

Lusso ed esclusività nell’abitacolo 

Gli interni dell’Aventador Ultimae strizzano l’occhio al lusso con rivestimenti in pelle e Alcantara, motivo a “Y” sui sedili, dettagli in fibra di carbonio, badge Ultimate vicino al sedile e targhetta identificativa col numero di esemplare sul lato guidatore. La supercar monta il quadro strumenti digitale personalizzabile e il sistema d’infotainment che comprende la telemetria per l’uso in pista. 

Leggera e veloce col motore V12 6.5 da 780 CV

Dotata di carrozzeria in fibra di carbonio che la rendere 25 kg più leggera rispetto alla versione S, con un peso di 1.550 kg, l’Aventador Ultimate monta il motore V12 aspirato da 6.5 litri in grado di erogare 780 CV di potenza, vale a dire 40 CV in più rispetto alla Aventador S e 10 CV in più rispetto alla SVJ, e 720 Nm di coppia massima. Grazie a una potenza specifica di 1,98 kg/CV, l’Aventador Ultimae, che monta il cambio robotizzato ISR a 7 marce, è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi, da 0 a 200 km/h in 8,7 secondi e di raggiugere i 335 km/h di velocità massima. Notevole è anche la potenza frenante: da 100/h a 0 in appena 30 metri. 

Quattro ruote sterzanti e LDVA

La guidabilità della Lamborghini Aventador Ultimae beneficia delle quattro ruote sterzanti, come l’Aventador S, garantendo maggior agilità in curva e una risposta migliore ai comandi del guidatore. La supercar vanta anche un controllo di stabilità ottimizzato, trazione integrale permanente e sistema Lamborghini Dinamica Veicolo Attiva (LDVA) che regola la distribuzione della coppia alle ruote posteriori, interagendo in maniera intelligente coi numerosi sensori. 

Serie limitata da 600 unità: 350 Coupé e 250 Roadster

Della Aventador Ultimae saranno realizzati complessivamente solo 600 esemplari, una serie a tiratura limitata che sarà composta da 350 unità con carrozzeria coupé e 250 Roadster. Ampiamente personalizzabile con le numerose opzioni offerte dal programma Ad Personam della Casa emiliana, la Lamborghini Aventador Ultimae, i cui primi esemplari sono già stati consegnati ai clienti, farà il suo debutto dinamico al Festival of Speed di Goodwood che si svolgerà dall’8 all’11 luglio. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati