Lewis Hamilton in giro per Monaco con la sua Pagani Zonda 760 LH [VIDEO]

Il pilota delle Mercedes si sta godendo qualche giorno di vacanza

Lewis Hamilton in giro per Monaco con la sua Pagani Zonda 760 LH [VIDEO]

Nonostante non molto tempo fa, in linea col suo desiderio di essere più rispettoso dell’ambiente nei suoi comportamenti fuori dalla pista per compensare al notevole impatto inquinante delle auto da Formula 1, avesse promesso di guidare in strada solo veicoli elettrici, Lewis Hamilton non ha resistito alla tentazione di mettersi nuovamente al volante della sua Pagani Zonda 760 LH, una vettura in esemplare unico realizzata esclusivamente per lui.

Relax a Monaco

Il sette volte campione del mondo di F1, che a settembre 2020 aveva dichiarato a Reuters di non guidare più nessuno delle auto che possiede (la gran parte non certo parsimoniose in termini di emissioni), a parte solo le sue elettriche Mercedes EQC e Smart EQ ForTwo, è stato recentemente avvistato alla guida della Pagani Zonda 760 LH. Il pilota della Mercedes, approfittando lo stop di tre settimane del Mondiale di F1, si sta godendo qualche giorno di vacanza, con il principato di Monaco meta fissa delle sue ferie e dove già in passato è stato avvistato alla guida di altre sue supercar. 

Motore V12 aspirato 7.3 da 760 CV e cambio manuale

La Pagani Zonda 760 LH, voluta da Hamilton col cambio manuale, monta un V12 aspirato da 7.3 litri che sviluppa 760 CV. Considerata una Zonda R con omologazione stradale, la supercar di Hamilton non sta certo accumulando chilometri, considerando le poche occasioni in cui il pilota della Mercedes ha la possibilità di guidarla. Del resto, promesse a parte non mantenute, avendo una Pagani in garage chiunque sarebbe tentato di portarla a fare un giro, anche se le trafficate strade estive di Monaco sono tutt’altro che ideali per godersi l’enorme potenziale della Zonda 760 LH. 

Credit video: Youtube / ExoticCarspotters

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati