Mercedes Citan 2021: prenderà il nome di Classe T? [FOTO SPIA]

La presentazione verrà effettuata nel corso dell'anno prossimo

Nelle scorse settimane, è arrivato il primo annuncio ufficiale: la nuova Mercedes Citan sarà svelata nel 2021. Ma potrebbe cambiare nome e diventare Classe T, seguendo così il naming delle vetture tedesche. La casa della Stella ha parlato di un modello “frutto di un lavoro di sviluppo completamente nuovo – si legge nel comunicato – Il veicolo avrà il DNA tipico del Marchio e offrirà un design inconfondibile, massima sicurezza ed eccellente connettività”. Ed avrà anche una versione 100% elettrica.

Estetica e design

I nostri fotografi l’hanno pizzicata nuovamente, con qualche copertura in meno. Questo modello, basato sulla ‘cugina’ Renault Kangoo, si mostra di dimensioni compatte, con l’ampia vetratura che si raccorda al tettuccio, dietro c’è un ampio vano (probabilmente più capiente dell’attuale) mentre davanti, rispondono presenti i fari ovali e l’ampia calandra che troneggia su una bocca d’aerazione posta più in basso, abbracciata dai fendinebbia. Le porte saranno scorrevoli sia sul lato sinistro che sul lato destro.

Parlando della cabina, la nuova Mercedes Classe T evolverà la tecnologia, con un moderno sistema di infotainment, oltre a numerosi sistemi di assistenza di sicurezza. È attesa anche una migliore qualità costruttiva e materiali pregiati, nei modelli di fascia alta del van della Stella.

Motori benzina, diesel, elettrici e ibridi

Il nuovo Citan dovrebbe avere sotto al cofano il turbo benzina da 1,3 litri TCe (130 CV), il diesel dCi da 1,5 litri (85 e 115 CV) ma anche l’ibrido E-tech (140 e 160 CV). 

E, come dichiarato dalla stessa casa tedesca, ci sarà anche un Citan 100% elettrico: è atteso con batteria da 52 kWh, la stessa della Renault Zoe, per un’autonomia di 350 km. Ma arriverà probabilmente solo nel 2022.

Il prezzo

Non c’è, ovviamente, ancora nulla di ufficiale, ma la Mercedes Citan dovrebbe essere lanciata sul mercato a un costo per la versione d’ingresso di circa 23.000 euro, per salire attorno ai 35.000 euro per la versione elettrica.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati