Mercedes Classe E 2014, foto ufficiali delle versioni coupé e cabrio

Debutto mondiale al Salone di Detroit 2013

Mercedes ha ufficialmente presentato le versioni coupé e cabrio della nuova Mercedes Classe E, il cui model year 2014 farà il suo esordio mondiale al NAIAS 2013 dei prossimi giorni a Detroit

Mercedes ha appena lanciato ufficialmente la prima “bomba” dell’anno: al Salone di Detroit, che prenderà il via tra pochi giorni, sarà presente la nuovissima Classe E sia nella sua versione coupé che cabrio. Questi due modelli vanno a completare l’offerta per la collezione 2014 della lussuosa vettura della Stella, insieme alle versioni berlina e station wagon che erano state mostrate circa un mese fa. L’aspetto e il family feeling sono evidenti, ma naturalmente entrambe le vetture che avremo occasione di vedere nella Motor City avranno le loro caratteristiche peculiari (al di là della presenza o meno del tetto, intendiamo). Nonostante la loro appartenenza al model year 2014, tra l’altro, entrambe le vetture dovrebbero apparire dietro le vetrine dei concessionari in qualche momento della prossima estate.

Prima di passare al lato puramente estetico, vale la pena parlare dei motori, che saranno condivisi da entrambe le versioni della Classe E. Naturalmente potremo scegliere tra meccaniche dotate di caratteristiche di altissimo livello, come si conviene ad una vettura premium come la Classe E. Il “minimo”, se così si può chiamare, sarà rappresentato dal modello E350, che comunque sotto al cofano nasconderà una belva V6 da 3,5 litri, capace di una potenza di 302 CV e una coppia massima di 370 Nm. Il top, invece, sarà rappresentato dai modelli E550, che saranno equipaggiati con un motore V8 biturbo da 4,6 litri, la cui potenza di punta toccherà i 402 CV, mentre la coppia presenterà un valore di ben 600 Nm. Sia coupé che cabrio saranno fornite con una trasmissione a trazione posteriore, ma la E350 coupé potrà essere ordinata anche con la trazione integrale. Il tutto sarà completato da una trasmissione automatica a sette velocità con Direct Select e paddle al volante. Giusto per ricordare che “premium” non significa “non sportiva”. Mercedes ha garantito che questo nuovo cambio automatico aiuterà in maniera significativa sia l’efficienza che la manutenzione.

Parlando delle dotazioni meccaniche di serie, entrambe le vetture saranno fornite con il sistema Agility Control per le sospensioni, il cui compito sarà di aumentare il comfort di guida e la manovrabilità anche su superfici non esattamente lisce come un tavolo da biliardo. Questo sistema sarà disponibile come optional anche in una versione più sportiva, per chi preferisce un assetto più rigido. Di serie sarà anche il servosterzo elettromeccanico, una caratteristica che accomuna anche la berlina e la station wagon. La casa tedesca ha assicurato di aver creato un sistema in grado di variare automaticamente a seconda della velocità, garantendo così una migliore risposta da parte dello sterzo e, ancora, un maggiore comfort, senza contare un risparmio percentuale significativo per quanto riguarda i consumi e l’inserimento dell’Active Parking Assist.

Passiamo ora alle dotazioni di comfort. All’interno dell’abitacolo il protagonista sarà un sistema di infotainment di livello premium sensibilmente aggiornato, il cui cuore sarà senza dubbio lo schermo da ben 7 pollici. Si tratta del sistema Comand, di serie su tutte le Classe E, che presenta funzioni di radio, lettore DVD e CD, lettore di memorie SD, ingresso AUX e collegamento Bluetooth per smartphone e cellulari. Grazie al sistema proprietario di Mercedes, mbrace2, sarà possibile rimanere connessi con i propri account di Facebook, Yelp e Google Local Search. Come potete vedere dalle immagini, sono previsti anche nuovi allestimenti interni e aggiunte esterne dal punto di vista del look, i cui dettagli però saranno presumibilmente svelati solamente a Detroit.

Chiudiamo con le dotazioni di sicurezza: entrambe le vetture saranno dotate di serie del Collision Prevention Assist (frenata di emergenza automatica) e dell’Attention Assist (sistema di controllo dell’attenzione del guidatore). Tra gli optional troveremo invece il Distronic Plus con assistenza alla sterzata, frenata di emergenza con sistema di rilevamento dei pedoni, Pre-Safe Plus, sistema di controllo della corsia, BAS Plus e telecamera di manovra con visione a 360°. La versione cabrio potrà anche essere dotata del sistema di climatizzazione Airscarf, che creerà una sorta di “sciarpa climatica” con delle bocchette ad altezza collo, insieme al sistema Aircap che entra in azione oltre i 40 km/h per creare una sorta di “bolla” interna all’abitacolo e per ridurre le turbolenze.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati