Nissan Micra: l’evoluzione del design negli ultimi 35 anni

Lo stile cambia in rapporto ai gusti, alle esigenze e alle aspettative dei clienti

L'Istituto Europeo di Design e Davide Tealdi, docente del corso Triennale e del Master in Transportation Design presso IED Torino, hanno passato in rassegna le cinque generazioni di Nissan Micra che si sono succedute dal 1982 ad oggi.
Nissan Micra: l’evoluzione del design negli ultimi 35 anni

Nissan Micra – Costruita fin dal 1982 attraverso cinque generazioni, la compatta citycar giapponese è stata oggetto di studio da parte dell’Istituto Europeo di DesignDavide Tealdi, docente del corso Triennale e del Master in Transportation Design presso IED Torino. In pratica lo IED e Davide Tealdi hanno voluto ripercorrere l’evoluzione del design della Nissan Micra nel contesto socio culturale degli ultimi 35 anni.

Difatti Davide Tealdi ha messo in relazione la storia delle cinque generazioni della berlina compatta di casa Nissan “con il cambiamento dei gusti, delle esigenze e delle aspettative dei clienti nei confronti dei beni di consumo. Non solo design, ma anche musica, moda, architettura, tecnologia si sono succedute ed evolute per soddisfare o generare bisogni.”

Tutto parte nel 1982 quando Nissan lancia sul mercato la sua prima generazione di Micra che “grazie alle sue linee squadrate e futuristiche, un design razionale, spazio abbondante e ottima visibilità, interpreta al meglio le esigenze dei clienti.” Una geometria razionale, dunque, al servizio delle necessità dei clienti. Dieci anni dopo, nel 1992 Nissan lancia la seconda generazione di Micra che, soprattutto in Italia, riceve enormi consensi. La nuova Micra “si presenta con un design più emozionale, con linee morbide e arrotondate rispetto alla precedente, incontrando anche le esigenze del pubblico più giovane, diventando un vero e proprio prodotto cult.”

Nondimeno la seconda generazione di Nissan Micra, al di là di un design più emozionale si distingue anche per la presenza a bordo di  innovazioni tecnologiche tipiche dei segmenti superiori, rappresentando una rivoluzione nel mercato delle berline compatte. Nel 2003, invece, è il turno della terza generazione di Nissan Micra, il cui design è caratterizzato da linee curve che “comunicano ai clienti un senso di tranquillità e di complicità, unitamente ad una maggiore sportività rispetto al modello precedente.” Inoltre la Micra lanciata nel 2003 offre più spazio nell’abitacolo e dimostra una particolare cura di interni ed esterni.

Nel 2011 Nissan presenta la quarta generazione di Micra caratterizzata da uno stile che punta ancora su linee curve anche se vengono reintrodotti elementi di razionalità, per rispondere alle esigenze di un pubblico più ampio e vario. Sei anni dopo, nel 2017, viene il momento per Nissan di lanciare la quinta generazione di Micra, la serie attuale, che rappresenta una rivoluzione rispetto al passato, grazie a nuove linee e nuove dimensioni che ne caratterizzano l’aspetto dinamico e sportivo.

Quella che viene definita da Nissan “geometria emozionale” prevede interni completamente rivisitati in termini di spazio, design inedito, ottima qualità dei materiali, tecnologie per comfort e sicurezza tipiche dei segmenti superiori, il tutto per permettere al cliente del nuovo modello di esprimere al meglio i propri gusti e la propria personalità grazie anche ad un’ampia gamma di personalizzazioni per esterni e interni. Tutte le informazioni sulla nuova Nissan Micra MY 2017 potete trovarle nel nostro test drive.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati