Nissan Qashqai premiato per i suoi sistemi di assistenza alla guida

Il sistema ProPilot con Navi-Link si è comportato molto bene nei vari test effettuati

Nissan Qashqai premiato per i suoi sistemi di assistenza alla guida

Nella sua ultima valutazione dei sistemi di assistenza alla guida, European New Car Assessment Programme (Euro NCAP) ha classificato il sistema ProPilot con Navi-Link del Nissan Qashqai come “molto buono”, ossia il punteggio più alto disponibile.

La valutazione è suddivisa in due aree, che riguardano competenza assistenziale e supporto di sicurezza. Il Qashqai ha ottenuto punteggio del 74% per quanto riguarda la competenza complessiva di assistenza, con 20 punti su 25 per la chiarezza delle informazioni a disposizione dei consumatori sul sistema ProPilot con Navi-Link mentre la visibilità dello stato del sistema ha ottenuto un punteggio di 20,9/25.

È stato assegnato un massimo di 25 punti nella categoria collaborazione alla guida dove il sistema viene valutato per come risponde quando il conducente deve intervenire per evitare un ostacolo, ad esempio.

Il cruise control adattivo ha superato diversi scenari di guida

Sulle performance della funzione del cruise control adattivo all’interno del sistema ProPilot con Navi-Link, il Nissan Qashqai ha superato con successo diversi scenari su strada mentre si avvicinava a un’auto in movimento più lenta, a una che tagliava davanti e a una che si allontanava improvvisamente dalla corsia davanti per rilevare un’altra vettura presente anteriormente.

È stato riconosciuto anche il fatto che l’assistenza rimane attiva una volta che l’auto si è completamente fermata. Sul massimo di 35 punti, 30 sono stati raggiunti nella categoria di assistenza allo sterzo del test di guida di un’auto attraverso una curva a S fino a 100 km/h.

Il Nissan ProPilot fornisce avvisi tempestivi in caso di malfunzionamento

Il ProPilot con Navi-Link ha ottenuto un punteggio massimo di 25 nella categoria di guasto del sistema, in cui un sensore bloccato potrebbe compromettere le prestazioni del sistema. È stato rivelato che il ProPilot ha fornito avvisi tempestivi, permettendo al conducente di sapere che il sistema non sarebbe stato in grado di offrire il livello completo di assistenza.

Per evitare che il guidatore faccia troppo affidamento sul sistema di assistenza alla guida, la tecnologia sviluppata da Nissan controlla costantemente che il conducente abbia almeno una mano sul volante.

Se non vengono rilevate, si attiva un avviso visivo e acustico. Se le mani del conducente rimangono lontane dal volante, l’auto inizierà a decelerare, fino all’arresto completo. Il ProPilot con Navi-Link del Nissan Qashqai ha ottenuto 20 punti su un massimo di 25 per questa funzione.

Per quanto riguarda i test nelle collisioni, Euro NCAP ha assegnato 48,4 punti su 50 possibili. Il SUV è stato valutato come si comporta nell’evitare una collisione quando ci si avvicina a un’auto ferma in curva, a una in frenata, a una che si muove più lentamente, a una che entra nella corsia davanti e a un’auto davanti che cambia corsia nel momento in cui rivela rileva un’ulteriore auto davanti.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)