Opel: tutte le novità previste per il 2022

Ecco tutte le nuove auto attese per il marchio del Fulmine

Opel: tutte le novità previste per il 2022

Opel vivrà un 2022 da sicura protagonista nel mondo dei motori. La casa automobilistica tedesca, che fa parte del gruppo Stellantis, dovrebbe portare alcune novità interessanti sul mercato. Questo specialmente per quanto riguarda il segmento delle auto compatte.

Innanzi tutto la recente Opel Astra, che è stata svelata negli scorsi mesi, completerà finalmente la sua gamma. Sembra infatti certo per il prossimo anno l’arrivo della Astra Sports Tourer, versione station wagon della celebre vettura. Un modello che sicuramente attirerà le attenzioni di molti.

Ecco tutte le novità che vedremo in casa Opel nel 2022

Previsto sempre entro il prossimo anno, molto probabilmente verso fine anno, l’arrivo anche della variante completamente elettrica di Opel Astra. Questa auto comunque dovrebbe essere solo presentata nel 2022 per poi arrivare in concessionaria solo agli inizi del 2023. L’auto dovrebbe arrivare quasi in contemporanea con la Peugeot e-308, altro modello molto atteso. 

Si parla inoltre anche di una ulteriore versione inedita di Astra ma su questo per il momento ci sono ancora poche informazioni. Si presume però si possa trattare di una versione “Cross”. Qualcuno storce il naso di fronte all’ennesima versione crossover, ma non sembra poi così improbabile che la casa tedesca pensi ad una sorta di rivale per Kia XCeed. 

Oltre alle varianti di Astra atteso il debutto in concessionaria della piccola Rocks-e

Un altro momento molto importante per Opel nel 2022 è sicuramente l’atteso arrivo in concessionaria della nuova Rocks-e. La piccola vettura, lunga appena 241 cm, sarà ordinabile prima in Germania e poi nel resto dell’Europa a partire dalla prossima primavera. Queste dovrebbero essere le principali novità per la casa tedesca nel 2022.

Ma ovviamente siamo in attesa di conoscere il piano industriale del gruppo Stellantis che verrà svelato agli inizi del prossimo anno. Questo infatti potrebbe rivelare non poche sorprese a proposito del marchio tedesco, destinato di sicuro ad avere un ruolo di primo piano nel futuro prossimo all’interno del gruppo automobilistico guidato dal CEO Carlos Tavares.

 

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati