Porsche pronta a difendere il titolo nel Mondiale Endurance 2016 [FOTO e VIDEO]

Si parte il 17 aprile con la 6 Ore di Silverstone

Porsche WEC 2016 - La 919 Hybrid e il team Porsche impegnato nel Mondiale Endurance è pronto ad andare nuovamente a caccia del titolo nel WEC 2016 che comincia tra pochi giorni a Silverstone. Confermata, per la terza stagione consecutiva, la stessa formazione di sei piloti composta da Bernhard, Hartley e Webber e da Dumas, Jani e Lieb.

Ormai è tutto pronto in casa Porsche per dare il via alla nuova stagione del Campionato Mondiale Endurance, dove la 919 Hybrid della Casa di Stoccarda avrà il non semplice compito di difendere il titolo conquistato lo scorso anno. Il primo appuntamento del WEC 2016 è in programma per domenica 17 aprile con la 6 Ore di Silverstone.

Sul circuito britannico la vettura tedesca testerà a livello competitivo le novità tecniche apportate con l’innovativo concetto di trazione basato su un motore V4 turbo a benzina da due litri a cilindrata ridotta e su due diversi sistemi di recupero dell’energia, oltre alla riduzione dell’8% del consumo di carburante imposto dalle normative WEC 2016. Per affrontare al meglio le curve veloci della pista di Silverstone la 919 Hybrid dispone di una carrozzeria ottimizzata dal punto di vista aerodinamico che garantisce una maggiore deportanza.

A Silverstone cominciamo la difesa del titolo“, ha dichiarato Fritz Enzinger, Vice Presidente LMP1. “Qualunque sia il risultato della gara, la 919 Hybrid deve dimostrare di essere abbastanza competitiva per vincere. Questo dev’essere il nostro obiettivo e, considerata l’intensità dei test, siamo fiduciosi di raggiungerlo“.

Il team Porsche, composto da 260 persone e capitanato da Enzinger e dal Direttore del Team Andreas Seidl, affronta la terza stagione consecutiva con la stessa formazione principale di piloti. In veste di attuali campioni del mondo, Timo Bernhard, Brendon HartleyMark Webber correranno col numero 1 sulla loro vettura. I compagni di squadra Romain Dumas, Neel Jani e Marc Lieb condividono la vettura gemella numero 2.

Il Direttore del team, Andreas Seidl, ha dichiarato: “Abbiamo mantenuto il concept della 919 e, grazie a questa stabilità, siamo riusciti a svilupparla nel dettaglio. La riduzione del peso e il miglioramento delle prestazioni dei vari componenti hanno reso la 919 ancora più efficiente. Telaio e sviluppo aerodinamico migliorano la maneggevolezza. Per la prima volta abbiamo installato un pacchetto aerodinamico ad alta deportanza per le curve veloci del circuito di Silverstone. Negli anni precedenti non avevamo le risorse per farlo, perché ci siamo concentrati molto su Le Mans. Dalla finale del WEC 2015 a novembre, abbiamo percorso quasi 23 mila chilometri di test con la 919 in diverse situazioni. Si è trattato in parte di test di durata e di performance. Durante l’inverno siamo migliorati anche come squadra. Siamo pronti per la nuova stagione e non vediamo l’ora di capire a che punto siamo rispetto ai nostri concorrenti“.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Motorsport

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati