Nuova Audi A4 allroad quattro: esplorare ogni direzione [FOTO]

Subito disponibili le versioni dotate di 3.0 litri TDI

Nuova Audi A4 allroad quattro – La nuova variante più versatile della berlina tedesca è proposta inizialmente sono con le più corpose unità diesel TDI. Il lancio commerciale è programmato per giugno

L’aspetto arricchito dai diversi elementi protettivi, tipici di una vettura votata all’esplorazione, caratterizzano la nuova Audi A4 allroad quattro, la versione più eclettica legata alla gamma A4 di Ingolstadt.

La fase di prevendita, partita a marzo, vede protagoniste nella prima fase solo le versioni 3.0 litri TDI da 218 cavalli quattro S tronic accessibile da 51.900,00 Euro e 3.0 litri TDI da 272 cavalli quattro tiptronic da 53.900 Euro. Il lancio commerciale, invece, è previsto a giugno.
La visione esterna è amplificata e irrobustita dai diversi elementi, oltre che resa distintiva dai gruppi ottici anteriori “undercut” proposti in tre differenti versioni, quelli di serie a scarica di gas Xenon plus, in alternativa, dotati di tecnologia LED e LED Audi Matrix, oltre a quelli posteriori LED.
Gli interni, dotati di elementi sagomati e studiati per amplificare il comfort, oltre alla possibile dotazione segnalata, presenta anche listelli cromati sottoporta specifici con dicitura allroad, e raffinate strumentazioni come l’Audi virtual cockpit, disponibile a richiesta o il sistema infotainment MMI gestibile tramite uno schermo MMI da 7 o 8,3 pollici.
Non mancano specifici e sofisticati sistemi di assistenza alla guida, immersi in una meccanica alleggerita anche di 90 kg rispetto alla precedente generazione. Tra gli aspetti da evidenziare una maggiore altezza da terra di 34 millimetri rispetto all’Audi A4 Avant, il dispositivo drive select arricchito dalla modalità di guida Offroad, sospensioni a regolazione elettronica e abitabilità più elevata
.

Come citato, in fase di lancio sono disponibili solo modelli dotati delle due motorizzazioni Euro 6 più corpose con dispositivo Start&Stop evoluto che smorza il motore già sotto i 7 o i 3 km/h, se si effettua una frenata sostenuta: un V6 3.0 TDI quattro da 218 cavalli, legato a un cambio automatico a doppia frizione S tronic sette marce e un V6 3.0 TDI quattro da 272 cavalli, gestibile attraverso una trasmissione automatica tiptronic otto rapporti. In seguito saranno introdotte anche le unità quattro cilindri da 2.0 litri diesel e benzina.
La versione base già dal lancio dispone di una dotazione già abbastanza ricca, in base a quanto comunicato. Si evidenziano: un volante in pelle multifunzione a 3 razze con inserto cromato; servosterzo elettromeccanico di ultima generazione; sensore luci; illuminazione interna LED; limitatore di velocità gestibile; nuovo climatizzatore automatico comfort mono-zona; radio MMI plus con nuova interfaccia MMI e bluetooth; sistema Audi drive select che comprende le modalità Efficiency e Offroad; portellone del bagagliaio a comando elettrico e inediti cerchi in lega 7,5J x 17; Audi pre sense city e cofano anteriore con sistema di protezione dei pedoni.
La proposta include due specifiche caratterizzazioni e un ulteriore pacchetto, da quanto segnalato. La Versione Business (1.970,00 Euro), indirizzata alle esigenze dei clienti business, è studiata per amplificare il comfort tramite l’inserimento di un sensore pioggia/luci, pacchetto di navigazione, sostegno per le braccia anteriore comfort, assistenza al parcheggio posteriore e regolatore di velocità. Nel caso della Versione Business Evolution (3.780,00 Euro), oltre a quanto citato, è integrata la dotazione tecnologica del pacchetto Evolution (1.810,00 Euro). Questo indicato, diretto al modello base, raggruppa luci e climatizzatore automatico comfort tre zone, indicatori posteriori di direzione dinamici e fari LED anteriori e posteriori.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati