Porsche Taycan vs DeLorean DMC-12 per il traguardo di 1,21 gigawatt delle reti di ricarica [VIDEO e FOTO]

Il riferimento alla macchina del tempo di "Ritorno al futuro"

Mettendo insieme le reti di ricarica europee e quelle americane di Porsche, la Taycan, prima elettrica del marchio di Stoccarda, ha ora accesso a oltre 1,21 gigawatt di potenza, una cifra che è stata superata per la prima volta.

Per festeggiare questo importante traguardo nel processo di elettrificazione di Porsche, la Casa tedesca ha realizzata un breve video nel quale la Taycan corre affiancata dall’iconica macchina del tempo DeLorean

I jigawatt di Ritorno al futuro

L’ordine di grandezza relativa alla potenza raggiunta dalla rete di Porsche è un riferimento a una scena di “Ritorno al futuro” nella quale il personaggio del dottore Emmett Brown, meglio noto come Doc, spiega la quantità di energia necessaria per alimentare la sua macchina del tempo. Il numero è così grande che la macchina del tempo necessita di un piccolo reattore nucleare per essere realizzato, con l’attore Christopher Lloyd, nei panni del Doc, che a metà anni ’80 non poteva certo avere familiarità col concetto di “jigawatt” pronunciato nel film.

1.042 stazioni di ricarica veloce

Ed in effetti, 1,21 gigawatt è un valore enorme, potenza in grado di inviare energia a un totale di 1.042 stazioni di ricarica rapida. I veicoli Porsche hanno accesso a 670 stazioni Electrify in America e a 372 stazioni Ionity in Europa, per un totale di 4.800 punti di ricarica. Non a caso Porsche ha diffuso la notizia ieri 21 ottobre, in occasione del “Ritorno al Futuro Day”. 

Nella clip di Porsche, alla guida della Taycan c’è Donald Fullilove, attore che ha interpretato Goldie Wilson nel film “Ritorno al Futuro”. Affiancata dalla mitica DeLorean DMC-12, la Porsche Taycan mostra le sue qualità stradali e la sua capacità di sfruttare al meglio la rete di ricarica della Casa di Stoccarda, potendo ricaricarsi dell’80% in 22 minuti grazie alla batteria da 800 volt e alla velocità di ricarica di 270 kW.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati