Renault Twingo Urban Night: la serie speciale da 25.500 euro [FOTO]

Elementi estetici e degli interni distintivi

La Renault Twingo elettrica si presenta in una nuova veste ‘notturna’: la Urban Night. Si tratta della nuova serie speciale della citycar del marchio transalpino, con elementi caratteristici sia all’esterno che all’interno dell’abitacolo. Spinta solamente dal motore elettrico da 82 cavalli, è già ordinabile con un prezzo da 25.500 euro.

Le caratteristiche

Questa edizione speciale è basata sull’allestimento Intens ed è disponibile in quattro tinte carrozzeria (Bianco Dreams, Bianco Quarzo, Cosmic Grey e Nero Etoilé) e due versioni (light e full stripping). Il look esterno è caratterizzato dagli specifici stripping in colore bianco o nero, a tono o a contrasto con la tinta carrozzeria.

La Renault Twingo Urban Night è caratterizzata anche dalla griglia della calandra con inserti bianchi, i cerchi in lega da 16 pollici diamantati neri e per la firma ‘Urban Night X’ sulle calotte degli specchietti retrovisori.

All’interno troviamo la plancia nero lucida con uno speciale sticker, le soglie porta Urban Night ed i sedili con sellerie nere e striscia bianca ‘Urban Night X’ al centro degli schienali anteriori. Non manca la tecnologia, con navigazione con servizi connessi, Lane Departure Warning, caricatore smartphone wireless e parking camera con sensori a ultrasuoni.

Motore e autonomia

Il motore è quello della Renault Twingo elettrica (qui la nostra prova approfondita): il propulsore elettrico da 82 cavalli e 160 Nm di coppia massima, accoppiato con la batteria da 22 kWh per un’autonomia dichiarata di 190 chilometri nel ciclo misto.

Uscita e prezzi

Come dicevamo, la Renault Twingo Urban Night è già ordinabile (dallo scorso 20 ottobre) ed ha un listino di 25.500 euro, con alcuni optional da poter aggiungere, a partire dal tetto in tela, il cavo di ricarica Modo 2 ed il Pack Look Urban Night.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati