Saab, primo sketch della nuova 9-3?

Saab, primo sketch della nuova 9-3?

Potrebbe essere questa la nuova Saab 9-3? Il bozzetto, presumibilmente ufficiale, è stato diffuso da un sito internet svedese ed è stato mostrato (pare: lo dicono alcune indiscrezioni) dalla stessa casa automobilistica nordeuropea ad una banca, alcuni mesi fa, quando l’azienda era alla disperata ricerca di fondi per riuscire a sopravvivere, a rimanere a galla. Oggi che Saab è stata acquistata dalle società cinesi Pang Da e Youngman, questo “teaser” ha tutto un altro significato, tutto un altro senso, tutto un altro sapore: non è più un’esca per accalappiare investitori, bensì un’immagine che preannuncia l’inizio del cammino di salvataggio e salvezza per il brand svedese. Ma sarà davvero così la nuova Saab 9-3?

La berlina di segmento D della casa automobilistica, se davvero fosse prodotta in questo modo, cioè con questa carrozzeria, con questa forma, potrebbe stravolgere la definizione di tre volumi scegliendo un corpo più simile a quello di una fastback, dotato cioè di un tetto molto spiovente e di due volumi (la somiglianza è forte anche con le molte coupé a quattro porte che tanto piacciono oggi alla parte Premium del mercato). Questo bozzetto della nuova Saab 9-3 ci ricorda la concept car Saab PhoeniX, disegnata mesi fa da Jason Castriota (nuovo Responsabile del Design del brand) per anticipare il futuro (incerto allora, meno nebuloso oggi) di Saab. Non si può non notare, inoltre, una rimembranza: la forma della nuova Saab 9-3 in questo bozzetto rimanda anche a quella di Saab 900, di Saab 99 e della prima Saab 9-3. Cioè, al passato.

La nuova Saab 9-3 sarà comunque prodotta anche in versione station wagon ed in versione cabriolet. Se realmente la berlina di segmento D dell’azienda si trasformasse in questo modo, vi piacerebbe?

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati