Toyota: accelerazione sulla guida autonoma, accordo con Lyft

Verrà acquisita la divisione Level 5 per 550 milioni di dollari

Toyota: accelerazione sulla guida autonoma, accordo con Lyft

Toyota fa un nuovo passo verso la guida autonoma. La casa giapponese, infatti, ha siglato un accordo per l’acquisizione della Level 5, la divisione per la guida autonoma di Lyft. Si tratta di un’operazione da 550 milioni di dollari, per un affare il cui perfezionamento è atteso entro il terzo trimestre del 2021.

Le cifre dell’affare

Entrando più nel dettaglio, Lyft riceverà un pagamento immediato di 200 milioni di dollari, mentre i restanti 350 milioni saranno dilazionati nel corso dei prossimi cinque anni. L’operazione è stata realizzata da Woven Planet Holdings, controllata di Toyota e responsabile anche dello sviluppo di Woven City.

L’unione delle forze

Questo accordo permetterà a Toyota di riunire un team di oltre 1.200 persone nello sviluppo della guida autonoma e delle tecnologie di sicurezza attiva, unendo così le competenze. Con la possibilità anche di utilizzare la piattaforma Lyft, in caso venisse lanciato un proprio servizio commerciale attraverso Woven Planet.

Per quanto riguarda la società di ride-hailing, migliora così la situazione finanziaria e, comunque, potrà continuare allo sviluppo delle tecnologie, con l’obiettivo di diventare una piattaforma futura per i servizi di robotaxi. Anche una delle principali concorrenti di Lyft, cioè Uber, nei mesi scorsi aveva ceduto la divisione per lo sviluppo della guida autonoma ed anche quella legata ai taxi volanti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati