Toyota rimane il brand con il maggior valore dell’industria automotive

Alle sue spalle ci sono due tedesche

Toyota scende di valore ma rimane in testa alla speciale classifica dei marchi d'auto con più valore. A caccia del brand nipponico ci sono BMW e Mercedes, mentre Audi è il marchio che ha fatto il balzo maggiore
Toyota rimane il brand con il maggior valore dell’industria automotive

Toyota – Toyota si conferma il marchio d’auto più prezioso nel 2015, nonostante i recenti richiami per gli airbag difettosi. I tedeschi di BMW sono, invece, secondi nella BrandZ Top 100 Most Valuable Global Brands pubblicata oggi dall’esperto in ricerche di mercato Millward Brown. Mercedes chiude il podio al terzo posto. Il valore del marchio Toyota è sceso comunque del 2 per cento a 28.900 miliardi di dollari, secondo lo studio.

Il secondo classificato BMW ha avuto un aumento per quanto concerne il proprio valore del 2 per cento a 26,4 miliardi di dollari, soprattutto grazie alla spinta ricevuta dalle nuove i3 e i8. Il valore del marchio Mercedes, medaglia di bronzo della speciale classifica di valore, è aumentato dell’1 per cento a 21,8 miliardi di dollari. Audi è, invece, il marchio in più rapida crescita andando addirittura a superare la capogruppo Volkswagen e piazzandosi così al settimo posto. Il valore del marchio Audi è aumentato del 43 per cento a 10.100 miliardi di dollari, rispetto al 2014. “Il successo di Audi ha molto da dire su cosa il marchio tedesco rappresenta e che cosa significa il clustering per i consumatori“, ha commentato Peter Walshe, direttore del Global BrandZ a Millward Brown. “Comunica in sostanza ciò che è diverso e speciale per il marchio: tecnologia, sicurezza e la buona pubblicità che lo sostengono.”

Nella top ten si conferma anche Land Rover che ha superato Chevrolet prendendosi il nono posto. Land Rover sta facendo particolarmente bene soprattutto in Cina, come confermato dallo stesso Walshe. “Il successo di Land Rover in Cina è un grande passo, perché fino ad oggi il marchio si era focalizzato soprattutto sul Regno Unito“. Bene anche Toyota Lexus che ha superato Hyundai chiudendo al decimo posto, grazie in particolar modo alla fusione tra lusso e affidabilità.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati