Toyota GR Yaris: il tuning perfetto di TOM’S la rende una vero capolavoro con scarico centrale

Come rendere perfetta un'auto già unica nel suo genere

Toyota GR Yaris: il tuning perfetto di TOM’S la rende una vero capolavoro con scarico centrale

Per chi non dovesse conoscerlo, TOM’S è un noto tuner giapponese specializzato sulle vetture del proprio paese, in particolare Toyota e Lexus. E’ anche il proprietario di un team di corse impegnato in diverse categorie e solitamente trasporta alcune tecnologie o soluzioni dal mondo della pista a quello della strada. Essendo da sempre collegato a Toyota era quindi lecito aspettarsi la sua interpretazione della GR Yaris, la recente hothatch che sta letteralmente facendo impazzire il mondo. 

Toyota GR Yaris by TOM’s

Nonostante la GR Yaris sia quasi una vera e propria auto da rally omologata per strada, con parti della carrozzeria in materiale composito e tutte le premesse meccaniche per essere tranquillamente equiparata ad un’auto da competizione, TOM’s ha deciso di estremizzare la vettura per renderla il non-plus-ultra nel suo settore. 

All’anteriore troviamo un bodykit davvero estremo, con nuovi splitter e appendici aerodinamiche, prese d’aria maggiorate per l’intercooler e un assetto decisamente ribassato. Lateralmente appaiono due nuove minigonne e nel retro troviamo due grandi novità: un nuovo paraurti più elaborato, da cui fuoriesce il nuovo terminale di scarico centrale e poi un bellissimo alettone dalle dimensioni già generose rispetto a quello presente di serie. Ciliegina sulla torta sono i magnifici cerchi Rays G025 da ben 18 pollici, una chicca per gli appassionati. 

La potenza salirebbe ad oltre 300 CV

Come sembra poi lecito aspettarsi, le novità non terminano solo qui. Dal punto di vista delle performance troviamo diverse migliorie, partendo ad esempio dal nuovo impianto frenante, dotato di pinze monoblocco a 6 pistoncini della Endless oltre ad un nuovo assetto con ammortizzatori Luck V1-DFA, regolabili su 24 vie. Per ora non ci sono altre informazioni riguardo alle performance ma sappiamo, per certo, che il tuner giapponese sta lavorando per incrementare la potenza del sui 1.6 3 cilindri turbo da 261 CV. Il nuovo sistema di scarico centrale e l’intercooler maggiorato non lasciano particolari dubbi. Si parla di circa 300 o più CV sul web, ma staremo in attesa per vedere compiuta l’opera. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati