Volkswagen: la nuova berlina compatta debutterà a marzo

Sarà praticamente la versione VW della Skoda Slavia

Volkswagen: la nuova berlina compatta debutterà a marzo

Volkswagen presenterà la sua nuova berlina compatta nella prima settimana di marzo 2022 mentre il lancio in India seguirà a maggio. Ashish Gupta, brand director di Volkswagen India, ha confermato questa notizia durante un recente intervento su Freewheeling With SVP di Carandbike.

Sappiamo che la nuova vettura sarà basata sulla piattaforma MQB-A0-IN e condividerà diverse caratteristiche con la Skoda Slavia. La berlina compatta, che probabilmente si chiamerà Volkswagen Virtus, sarà prodotta nello stabilimento dell’azienda presente a Chakan (Pune, in India). La Virtus è disponibile al momento soltanto in Brasile e si propone essenzialmente come la versione berlina della Polo di sesta generazione.

Ti daremo un primo assaggio dell’auto nella prima settimana di marzo. Se le circostanze lo permetteranno, potrai vedere l’auto fisicamente o in qualsiasi modo possibile. Sarà un’anteprima mondiale. Stiamo attualmente esaminando l’introduzione sul mercato a maggio 2022. Quindi, ci sono due mesi e mezzo buoni tra la prima mondiale e il lancio sul mercato”, ha affermato Gupta.

Sarà la cugina gemella della Skoda Slavia

Secondo quanto dichiarato, la nuova berlina compatta porterà anche una localizzazione delle componenti del 93%, simile a quanto fatto già con il SUV Taigun. Inoltre, sul mercato affronterà artisti del calibro di Honda City e persino sua cugina Skoda Slavia.

A livello estetico, la misteriosa vettura avrà il solito design VW con una griglia frontale elegante, dei cerchi in lega a cinque razze e dei fari anteriori sdoppiati. A livello di dimensioni, invece, la compatta dovrebbe proporre numeri simili (se non identici) a quelli della Slavia, che misura 4541 mm di lunghezza, 1752 mm di larghezza e 1487 mm di altezza per un passo di 2651 mm.

Sotto il cofano, la nuova berlina compatta Volkswagen avrà gli stessi motori della Slavia, quindi il tre cilindri turbo TSI da 1 litro e il quattro cilindri turbo TSI da 1.5 litri. Accanto a questi due propulsori ci saranno un cambio manuale a 6 marce, uno automatico a 6 rapporti e uno automatico DSG a 7 velocità.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati