Alfa Romeo: ecco su quali auto sarebbe già al lavoro Mesonero-Romanos

Ecco su quali modelli starebbe già lavorando il numero uno del design del Biscione

Alfa Romeo: ecco su quali auto sarebbe già al lavoro Mesonero-Romanos

Alfa Romeo lavora già al suo futuro. La casa automobilistica del Biscione nei prossimi anni punta a crescere nel segmento premium del mercato auto diventando un brand globale. A proposito del futuro dello storico marchio milanese gira voce che il nuovo capo del design, lo spagnolo Alejandro Mesonero-Romanos sia già a lavoro su alcuni dei futuri modelli del Biscione.

Mesonero-Romanos al lavoro per il futuro di Alfa Romeo

Il primo della lista è ovviamente il B-SUV che verrà lanciato entro la fine del prossimo anno e che forse si chiamerà Alfa Romeo Brennero. Questo sarà il primo modello realizzato da zero da Mesonero-Romanos. C’è grande curiosità di vedere come il designer imposterà le future auto del Biscione con le quali il marchio proverà a dare serio filo da torcere alle rivali nel segmento premium del mercato auto.

Dopo Brennero un’altra auto su cui Mesonero-Romanos sarebbe già al lavoro è la seconda generazione di Alfa Romeo Giulia. Come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi la vettura subirà un cambiamento importante. Si dice che l’auto possa abbandonare l’attuale design da berlina per diventare una sorta di berlina rialzata. Il suo debutto dovrebbe avvenire nel 2025.

Un altro modello il cui sviluppo dovrebbe essere già partito è la nuova Alfa Romeo Duetto. Si dice che l’auto tornerà nelle vesti di vettura in edizione limitata con unità dotate di motore a combustione. Il suo arrivo dovrebbe avvenire nei prossimi anni.

Alejandro Mesonero-Romanos - capo design Alfa Romeo

Ricordiamo che sono tante le auto su cui lo spagnolo dovrà lavorare. Oltre a quelle già citate ricordiamo anche la nuova generazione di Alfa Romeo Stelvio, la nuova GTV e l’E-SUV che il Biscione lancerà nel 2027 come più volte confermato dal CEO Jean-Philippe Imparato. 

5/5 - (1 vote)

rand:0
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati