Auto elettriche: il 70% degli europei pensa alle zero emissioni

L'87% è soddisfatto del passaggio all'elettrico

Auto elettriche: il 70% degli europei pensa alle zero emissioni

L’elettrificazione è sempre più presente nel mondo auto, guardando le quote di mercato delle vetture più amiche dell’ambiente, così come l’offerta e le restrizioni sempre più dure per le auto a motore termico. Ma cosa ne pensano gli automobilisti? Nissan ha condotto un’indagine in Europa, su un campione di 7.000 ‘driver’.

I risultati sostengono l’elettrico

La casa giapponese ha suddiviso il campione a metà: il 50% possedeva un veicolo elettrico, il 50% guida una vettura con motore termico. Il 70% degli intervistati ha risposto di prendere in considerazione l’acquisto di un’auto a zero emissioni, soprattutto per i benefici ambientali offerti da questo tipo di vetture e per il risparmio nei costi di esercizio.

“Questa nuova ricerca conferma che gli automobilisti europei sono ben disposti nei confronti della mobilità elettrica e continuano a valutarne le potenzialità – le parole di Helen Perry, Head of Electric Passenger Cars & Infrastructure di Nissan Europe – Dal canto nostro, siamo costantemente impegnati a dimostrarne i benefici”.

Il passaggio all’elettrico

Chi è già passato ad una vettura elettrica, è soddisfatto della scelta fatta. L’87% degli intervistati si è dichiarato contento ed il 97% ha dichiarato che questo passaggio ha risposto alle proprie aspettative o è stato più semplice del previsto.

Il 70% ha spiegato che l’autonomia del proprio EV ha superato le aspettative che aveva prima dell’acquisto, mentre il 58% dei proprietari di veicoli a motore termico è frenato dalla limitata percorrenza. Infine, il 74% dei clienti di vetture a zero emissioni ha dichiarato di sentirsi più rilassato quando è al volante.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati