BMW M3 Competition: Alessandro Gino ci racconta l’eccellenza sportiva da 510 CV [VIDEO]

La berlina bavarese è certezza di performance di alto livello

BMW M3 Competition: Alessandro Gino ci racconta l’eccellenza sportiva da 510 CV [VIDEO]

La nuova BMW M3 Competition è una certezza assoluta per tutti gli amanti della guida sportiva e veloce. Non fosse altro per la potenza che racchiude sotto il cofano questa esaltante berlina sportiva della Casa di Monaco di Baviera, rinnovata esteticamente rispetto al passato con l’adozione della nuova calandra col doppio rene più grande e allungato verticalmente.

Sportiva, potente e veloce con i suoi 510 CV nel motore

A farci scoprire meglio le caratteristiche principali della BMW M3 Competition 2021 è Alessandro Gino, general manager dei concessionari del gruppo Gino, che nel video qui sopra ci racconta le qualità degne di nota della potente sportiva bavarese. Il fulcro delle straordinarie performance che la nuova BMW M3 Competition è in grado di offrire risiede ovviamente nelle dotazione meccanica che prevede l’apprezzato motore sei cilindri in linea da 3.0 litri biturbo che sviluppa 510 CV di potenza e 650 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico ZF a 8 rapporti. 

Dotazioni M Sport ad esaltare la guida veloce

La BMW M3 Competition fa leva su un dinamismo di guida invidiabile anche per la presenza degli pneumatici Michelin 4S, oltre che del differenziale posteriore a slittamento limitato M Sport con il Traction Control che offre numerose modalità di controllo per tirare fuori il meglio della dinamica di guida in ogni occasione, gestendo nel migliore dei modi l’esuberanza del potente motore biturbo. Aspettando la versione con quattro ruote motrici xDrive che arriverà più avanti, la M3 Competition si fa apprezzare anche per la sportività e la raffinatezza stilistica che caratterizzano gli interni, dove troviamo degli avvolgenti sedili sportivi full carbon. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati