BMW Serie 3 2023: restyling avvistato in strada [FOTO SPIA]

Attese novità al design esterno e alla dotazione tecnologica

La BMW Serie 3 sta preparando il facelift come confermano le nuove foto spia che hanno immortalato un prototipo della futura berlina bavarese alle prese con i collaudi in strada.

Nonostante l’attuale modello della Serie 3 sia stato presentato a fine 2018, in questi tre anni sono cambiate molte cose in casa BMW, motivo per il quale è arrivato il momento di aggiornare la Serie 3 con le novità stilistiche e tecnologiche che hanno caratterizzato i modelli più recenti della Casa dell’Elica. 

Tecnologia e interni da rinnovare

Tra le novità che potrebbero arricchire la dotazione della BMW Serie 3 c’è ad esempio l’infotainment iDrive 7.0 della BMW iX con un display curvo e molto più grande che include una superficie touch sopra la console centrale. Gli interni della berlina bavarese aggiorneranno certamente l’impianto multimediale, così come verrà rinnovato il design del cruscotto e verranno introdotti nuovi rivestimenti. 

Look esterno rivisitato

Agli esterni della BMW Serie 3 riceveranno diverse novità come suggeriscono le foto spia del prototipo, tra cui paraurti anteriore e posteriore ridisegnati, nuovi gruppi ottici anteriori, con i fari che appaiono più sottili ed una disposizione modificata delle luci diurne che ora si sviluppano dall’alto verso il basso. Si nota anche una griglia anteriore leggermente rivista, ma senza nessun aumento di dimensioni che ricalchi la sorella Serie 4. 

Gamma motori sempre più elettrificata

Per quanto riguarda il motore, la futura BMW Serie 3 abbraccerà in maniera ancora più convinta l’elettrificazione. La gamma dovrebbe comunque confermare l’attuale assortimento di motorizzazioni benzina e diesel a tre e quattro cilindri, tutti dotati di sistema mild-hybrid, mentre la gamma ibrida plug-in sarà rinnovata con nuove versioni più potenti.

Al momento rimane in dubbio il destino di versioni come la M340i e la M340d, considerando l’introduzione dello standard Euro 7 in materia di emissioni che renderebbe le due vetture quasi invendibili dopo il 2025. Motivo per cui le suddette versioni potrebbe rivedere la propria meccanica, magari passando dagli attuali motori sei cilindri in linea a dei più sostenibili quattro cilindri elettrificati. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati