BMW venderà nuove auto senza display touch per mancanza di chip

I modelli coinvolti sono: Serie 3, Serie 4, X5, X6, X7 e Z4

BMW venderà nuove auto senza display touch per mancanza di chip

La carenza globale di chip sta pesando parecchio sull’intera industria automobilistica. Le case produttrici stanno ricorrendo a misure drastiche mai adottate fino ad ora per affrontare le conseguenti interruzioni.

In molti casi, queste misure hanno portato allo stop temporaneo della produzione mentre altri produttori hanno deciso di proseguire comunque eliminando alcune caratteristiche dalle loro auto.

Un esempio è BMW che ora sta vendendo una serie di nuovi modelli senza touchscreen, con l’obiettivo di ridurre il numero di chip da utilizzare all’interno di ogni esemplare. Secondo quanto riportato nelle scorse ore, le BMW Serie 3, Serie 4 (ad eccezione della i4 elettrica), X5, X6, X7 e Z4 non avranno il display con supporto touch.

Questa notizia sicuramente farà piacere a coloro che odiano vedere le impronte digitali sul display mentre altri potrebbero non accettare questa cosa. Ad ogni modo, BMW permetterà di far risparmiare 500 dollari sul prezzo di listino di ogni auto.

Le auto senza touchscreen saranno identificabili tramite il codice 6UY

Tutti i veicoli interessati avranno il codice 6UY (che si riferisce appunto all’eliminazione del touchscreen) sugli adesivi presenti sui finestrini. Il resto delle funzionalità proposte con il sistema di infotainment ci sarà, come il supporto Apple CarPlay e Android Auto. I conducenti avranno la possibilità di interagire con il sistema utilizzando i comandi vocali oppure la manopola.

Le BMW senza display touch saranno prodotte nello stabilimento di Spartanburg (Carolina del Sud) e inizieranno ad essere spedite questa settimana. Infine, la casa automobilistica tedesca ha affermato che tutte le auto in questione riceveranno un aggiornamento software prima della consegna. Non sappiamo al momento se questo problema riguarda anche le unità destinate al mercato europeo.

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati