Citroen e-Berlingo: Prova su Strada del 100% elettrico, a partire da 34.100 euro [FOTO]

Offre un'autonomia massima di 280 km, due lunghezze e tanto spazio a bordo

Il Citroen e-Berlingo sbarca in Italia. La versione 100% elettrica del popolare multispazio del marchio transalpino è ora disponibile per gli ordini, con un listino prezzi a partire da 34.100 euro. Con un’autonomia dichiarata fino a 280 chilometri, è disponibile nelle concessionarie dal secondo semestre 2021. L’abbiamo provato in Francia, nei sobborghi di Parigi per testarne le qualità dinamiche. 

Due lunghezze disponibili: M e XL

Capace di ospitare fino a 7 persone al suo interno, il Citroen e-Berlingo, in linea con la gamma della versioni a combustione termica, è disponibile in due lunghezze: 4,40 metri per il modello M e 4,75 metri per il modello XL. Entrambe le versioni garantiscono spazi generosi per trasportare bagagli, merci e oggetti di varia natura, con in particolare la versione XL che gode di ben 3,05 metri di lunghezza di carico.

Con l’ampio bagagliaio che offre un volume di carico di 775 litri nella versione M e di 1.050 litri su quella XL (in entrambi i casi con configurazione 5 posti), Citroen e-Berlingo adotta sostanzialmente lo stesso design delle versioni termiche, ad eccezione di qualche dettaglio distintivo che ne certifica la riconoscibilità di veicolo elettrico.

Infotainment e Adas

Gli interni del Citroen e-Berlingo troviamo la medesima impostazione del nuovo Berlingo, con il sistema multimediale composto dal display da 8 pollici che è stato arricchito da una serie di funzionalità specifiche per la marcia in elettrico. Il quadro strumenti digitale con schermo da 10 pollici arricchisce gli allestimenti più ricchi. Presenti i protocolli Apple CarPlay e Android Auto.

In termini di guida assistita, sul nuovo multispazio green di Citroen l’equipaggiamento Adas è ricco, comprendendo l’Active Safety Brake, il sistema di rilevamento dei segnali di stanchezza del conducente, il monitoraggio del mantenimento della corsia di marcia, l’avviso di rischio di collisione, il Grip Control con Hill Assist Descent, il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco, il riconoscimento esteso della segnaletica stradale, il Coffee Break Alert e il controllo della stabilità del rimorchio.

Prova su Strada

Nei pochi chilometri in sua compagnia durante questo primo contatto abbiamo potuto saggiare le impressionanti doti di comfort del nuovo Citroen e-Berlingo. La marcia completamente elettrica dona al Van di casa Citroen una nuova vita, rendendolo di gran lunga più confortevole rispetto a quanto visto con la sua controparte endotermica. Non varia la sua capacità di carico e sfruttabilità interna ma ne guadagna in termini di fluidità di marcia, reattività, spinta e potenza. Grazie all’immediata coppia istantanea del suo motore elettrico, precisamente 260 Nm alla pressione del pedale, non sarà un problema poter trasportare carichi pesanti, anche in salita. La spinta risulta quasi sovradimensionata per la tipologia di veicolo, assicurando accelerazioni da vettura di categoria superiore. L’erogazione è fluida e lineare, senza perdite di potenza dovuti ai cambi di marcia. 

La batteria da 50 kWh posta nella parte inferiore del telaio ne abbassa il baricentro, conferendole una guida più da vettura che non da furgone o Van. Lo sterzo è preciso per la categoria di appartenenza e l’assenza di componenti meccanici nel vano motore gli consente di vantare un diametro di sterzata da circa 10,8 metri, rendendolo agile nel traffico e comodo nelle manovre. Tre le modalità di guida disponibili, con Eco dedicata al risparmio energetico dove la potenza viene ridotta a circa 60 kW, Normal per la guida di tutti i giorni con 80 kW ed infine Sport, dove si massimizzano i suoi 100 kW (136 CV) per i sorpassi più impegnativi o per vantare il massimo della spinta a pieno carico. I consumi si sono stabilizzati su circa 19/20 kWh per 100 km, un equivalente di circa 4,50 euro. Non è quindi impossibile avvicinarsi ai 280 km di autonomia dichiarati da Citroen. 

Quattro allestimenti

La versione elettrica del Citroen Berlingo è disponibile con quattro allestimenti. Quello d’ingresso è denominato Live e comprende gli equipaggiamenti essenziali come climatizzazione, Coffee break alert, radio 5″ touchscreen con Bluetooth, presa USB e due altoparlanti, Pack Safety, caricatore di bordo 7kW e cavo di ricarica per presa domestica e da 22 kW trifase. Salendo di livello, l’allestimento Feel aggiunge regolazione lombare, tavolini estraibili per i passeggeri posteriori, sensori di parcheggio posteriori e Pack Safety Plus.

La versione Feel Pack è dotata di tre sedili posteriori singoli e ripiegabili, lunotto termico oscurato apribile, barre al tetto nero brillante, alzacristalli elettrici in seconda fila, retrovisore interno elettrocromatico, retrovisori esterni ripiegabili e riscaldabili elettricamente, vetri oscurati in seconda e terza fila, volante in pelle con comandi integrati, quadro strumenti digitale 10″ e Radio DAB 8″. Il top di gamma Shine prevede telecamera posteriore con Top Rear Vision, Color Head-up Display, climatizzazione automatica bi-zona e cerchi in lega 16” STARLIT.

Motore 100 kW e batteria da 50 kWh per un’autonomia di 280 km

Il Citroen e-Berlingo, costruito sulla piattaforma E-CMP, monta un motore elettrico da 100 kW (136 CV) cha assicura una coppia massima di 260 Nm, per una velocità di punta che tocca i 135 km/h. Ad alimentare l’unità elettrica è una batteria da 50 kWh che garantisce al veicolo un’autonomia massima di 280 km (ciclo WLTP). Si può scegliere se privilegiare la durata dell’autonomia o le prestazioni grazie alle tre diverse modalità di guida disponibili: Eco, Normal e Power. La batteria (coperta da garanzia di 8 anni o 160.000 km) è compatibile con la ricarica a corrente continua sino a 100 kW (30 minuti per passare da 0 all’80% di carica), così come sono disponibili i caricatori da 7,4 o 11 kW per i rifornimenti di energia in corrente alternata.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati