DS: riaprono gli store in Italia, ma proseguono anche i servizi online

In primo piano i nuovi modelli elettrificati

DS: riaprono gli store in Italia, ma proseguono anche i servizi online

L’avvio della Fase 2 in Italia ha coinciso anche con la riapertura dei concessionari in Italia, tra cui quelli DS. Gli store in tutta Italia del marchio francese hanno riaperto le proprie porte nella giornata di ieri, con la possibilità di vedere da vivo le vetture, con nuove misure di sicurezza. Restano disponibili anche i servizi via internet: DS Online Store e DS Delivery Valet.

I nuovi modelli elettrificati in primo piano

Ovviamente è disponibile tutta la gamma della casa francese, ma in primo piano ci sono gli ultimi modelli elettrificati. L’elettrica DS 3 Crossback E-Tense con una batteria da 50 kWh ed un’autonomia dichiarata di 320 chilometri, spinta dal motore da 136 CV.

Per chi preferisce l’ibrido plug-in, invece, c’è la DS 7 Crossback E-Tense. Abbina il motore termico a benzina e due motori elettrici per una potenza complessiva di 300 cavalli ed un’autonomia 100% elettrica di 58 chilometri, ideale per potersi spostare soprattutto in città.

Gli altri servizi DS

Chi non può o non vuole recarsi in concessionaria, può comunque ricevere tutte le informazioni online. Con il DS Online Store, in cui vengono presentate tutte le vetture disponibili con la possibilità di conoscere caratteristiche e prezzo, con un simulatore per i finanziamenti.

Resta in funzione anche il DS Delivery Valet, servizio che permette la consegna dell’auto a un indirizzo a scelta del cliente, rispettando le precauzioni necessarie e attivando un processo di sanificazione dell’impianto di climatizzazione ed igienizzazione dell’abitacolo prima della consegna, garantendo al cliente la massima sicurezza e protezione.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati