Fiat Doblò Cargo: a 189 euro al mese col noleggio a lungo termine

L'offerta è sulla versione 1.4 benzina da 95 CV

E' possibile mettersi al volante del Fiat Doblò Cargo 1.4 benzina con il noleggio a lungo termine: 189 euro al mese, con praticamente tutti i servizi già compresi nella rata, con l'esclusione della manutenzione.
Fiat Doblò Cargo: a 189 euro al mese col noleggio a lungo termine

Fiat Doblò Cargo con il noleggio a lungo termine. Il marchio del Gruppo FCA propone un’offerta per mettersi al volante del furgone, con zero anticipo, una rata di 189 euro al mese e quasi tutti i servizi già compresi, per 60 mesi ed un massimo di 100.000 chilometri, tramite Leasys.

La versione del mezzo in questa promozione è il 1.4 benzina Euro 6 da 95 cavalli, con radio, Bluetooth, climatizzatore automatico e comandi al volante. L’offerta è disponibile fino al prossimo 31 marzo, in base alla disponibilità dei veicoli.

L’offerta sul Fiat Doblò Cargo

Entrando più nel dettaglio, con la rata mensile sono comprese copertura RCA con penale risarcitoria, tassa di proprietà, assistenza stradale, servizio di infomobilità I-Care e l’App gratuita per la gestione dei servizi. E’ possibile acquistare il servizio di manutenzione separatamente.

Inoltre, c’è l’opportunità di restituire l’auto, esclusivamente dal 30° al 32° mese di noleggio (mesi individuati non tenendo conto dei giorni di determinazione del pro-rata), senza penalità e con un preavviso di almeno 30 giorni solari.

Il noleggio a lungo termine cresce in Italia

La formula del noleggio a lungo termine sta prendendo sempre più piede in Italia, con sempre più automobilisti che preferiscono scegliere questa via, piuttosto che il classico acquisto della vettura, sia per quanto riguarda le aziende che per i privati.

Un sondaggio fatto qualche mese fa, infatti, rivelava come oltre 50% su quasi 1.500 intervistati stesse valutando l’ipotesi di utilizzare questa formula per una nuova vettura, sia per la comodità di non dover pensare praticamente a nulla, se non la classica manutenzione, sia per la flessibilità di poter cambiare con più frequenza la propria vettura, con costi più contenuti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati