Mercato auto Europa 2021: a maggio +73,7%, ma in calo sul 2019

Rimbalzo per l'effetto Covid, la crisi è ancora in atto

Mercato auto Europa 2021: a maggio +73,7%, ma in calo sul 2019

Il mercato auto in Europa continua a non dare grandi segnali di ripresa, nemmeno a maggio 2021. Nel conto mese, rispetto ad un anno fa, c’è un +73,7%, quando però ancora molti paesi del Vecchio Continente stavano facendo i conti con il lockdown. Il raffronto con il 2019, invece, segna quasi 400.000 immatricolazioni in meno.

Un leggero miglioramento

Un dato, dunque, ancora piuttosto preoccupante, come constatato anche dai dati mensili del nostro mercato e dalle continue grida d’allarme delle associazioni di categoria al Governo, con la richiesta (sinora non recepita) di rifinanziare gli incentivi. Tuttavia, un piccolo segnale positivo è arrivato dal leggero aumento di vendite, rispetto ad aprile.

Parlando dei singoli mercati, sono ovviamente tutti in crescita, rispetto a maggio 2020: il dato migliore arriva dal Regno Unito, con un +674,1% legato alla chiusura totale di un anno fa. Oltre il 100% di crescita anche la Spagna (+177,8%), mentre l’Italia è il miglior paese nel computo totale dei primi cinque mesi dell’anno (+62,8%).

Gruppi e case

Dati abbastanza simili anche per quanto riguarda i gruppi o le case, tutte con un segno positivo rispetto ad un anno fa. La leader del mercato europeo resta Volkswagen (oltre 300.000 immatricolazioni e +93,7%), ma hanno fatto segnare un andamento simile anche BMW (+95,9%) e Stellantis (+60,9%), con segno ‘+’ per tutti i marchi.

Ampia crescita anche per le coreane Hyundai e Kia (+107,5%) e per il Gruppo Toyota (+98%), mentre c’è stato un aumento più contenuto per il Gruppo Renault (+25,9%9. L’unico marchio a far registrare un bilancio negativo è stata Mitsubishi, con il -5,4%. Dal mese prossimo, però, i confronti saranno un po’ più significativi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati