Porsche 911 GT3 RS 2022: nuovi avvistamenti al Nurburgring [VIDEO SPIA]

Sarà una vera e propria auto da pista

La nuova Porsche 911 GT3 RS prosegue i suoi test di collaudo, questa volta nei classici giri sul circuito del Nurburgring, dove mette alla frusta il prototipo ad alte velocità. Un modello di cui non si conosce ancora la data di uscita, anche se probabilmente si andrà quanto meno nella seconda parte del 2021. Prima, ovviamente, toccherà alla versione ‘classica’, attesa tra qualche mese.

Come possiamo vedere nel recente video di Automotive Mike (qui sopra), la nuova Porsche 911 GT3 RS sta proseguendo il suo percorso d’avvicinamento al debutto attraverso delle intense sessioni di collaudi sul tracciato del Nurburgring. Come già accaduto in precedenza, anche questo prototipo non riesce a nascondere agli occhi dei curiosi tutta la propria caratterizzazione aerodinamica, presagio di performance decisamente elevate, a partire dall’enorme alettone posteriore con aerodinamica attiva accompagnato da tutta una serie di altri accorgimenti pensati per fendere l’aria al meglio. 

Le caratteristiche della sportiva

Per lei appendici aerodinamiche eccessive: grandi estrattori nel sotto-scocca che si possono notare sia guardando l’auto davanti che dietro, feritoie enormi nei pressi dei passaruota e una coda che presenta ancora molte camuffature, soprattutto nella parte più inferiore, dove fanno bella mostra di sé i terminali di scarico posizionati centralmente.

Sopra il lato B, qualche surfista si è dimenticato la propria tavola da surf che su questo modello funge da alettone… e quest’ultimo non sfigurerebbe certo su una vettura da GT e presenta pure una doppia linea più elaborata. Poco più sotto sono immancabili altre prese per l’aria e poi il gruppo ottico fuso insieme da una striscia che congiunge le luci posteriori.

Il lato è altresì muscoloso e i cerchi non riescono a nascondere le enormi pinze dei freni di colore giallo e i dischi carboceramici.

Aerodinamica attiva nel posteriore

Nel caso ve lo foste chiesto, l’ala posteriore della GT3 RS sarà ancora più imponente di quella che ha debuttato con la Nuova Porsche 911 GT3 2021. Ma non finiscono qua le novità. Da come si nota chiaramente nel video che trovate in copertina, una piccola paratia dell’alettone si muove autonomamente in base ad alcune regolazioni dell’auto. Non vogliamo esagerare, ma potrebbe trattarsi di un sistema simile al DRS impiegato in Formula1. Normalmente impostato in posizione orizzontale per ridurre il drag aerodinamico e assicurare maggior passaggio dei flussi, è capace di riposizionarsi verticalmente per aumentare il freno aerodinamico. Bisogna proprio aspettare l’ultimo fotogramma del video, ma si vede proprio come venga modificata la conformazione del deflettore. 

Il motore ed il cambio

Passando al capitolo dei motori, la nuova Porsche 911 GT3 RS dovrebbe essere animata da un motore sei cilindri, 4 litri aspirato, capace di una potenza di 550 CV che potrebbe essere accompagnato sia dal cambio manuale oppure dalla trasmissione automatica. Anche se ci sono dubbi sulla presenza di quest’ultima.

Mancano ancora notizie, anche non ufficiali, sulla possibile data d’uscita e sul prezzo destinato al pubblico. Aspettiamo prossimi aggiornamenti, ma si pensa che potrebbe venire presentata entro fine 2021.

4.9/5 - (70 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati