Nissan Leaf 2025: l’elettrica dovrebbe diventare un crossover

La terza generazione verrà prodotta a Sunderland

Nissan Leaf 2025: l’elettrica dovrebbe diventare un crossover

La Nissan Leaf è uno dei modelli elettrici più venduti ed ha superato i 10 anni dalla sua prima edizione, lanciata nel 2010. La casa giapponese è al lavoro sulla nuova generazione, attesa comunque tra un po’ di anni, in cui dovrebbe esserci una svolta importante: l’auto dovrebbe diventare un crossover, seguendo il mercato.

Le caratteristiche

Non ci sono ancora molte informazioni sulla terza generazione del fortunato modello, se non che verrà realizzato sulla piattaforma CMF-EV, attualmente base della Nissan Ariya e della Renault Megane elettrica. Questa architettura sarà utilizzata anche su altri modelli 100% elettrici dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

La nuova Leaf sarà sicuramente una vettura solo elettrica: “I nostri concorrenti hanno anche altre soluzioni – le parole di Guillaume Cartier, presidente della regione AMIEO (Africa, Medio Oriente, India, Europa e Oceania) di Nissan, ad Autocar – ma noi abbiamo puntato sui veicoli elettrici. In Nissan avevamo la tecnologia ad idrogeno e forse, in un mondo diverso, l’avremmo ancora. L’elettrico è la nostra risorsa e ciò su cui vogliamo puntare”.

Uscita e produzione

Cartier ha poi spiegato che questo nuovo modello sarà poi prodotto nello stabilimento di Sunderland, nell’ambito dell’investimento di oltre un miliardo di euro nella struttura per la produzione di veicoli elettrici.

La nuova Nissan Leaf è attesa, come dicevamo, tra un po’ di anni e dovrebbe entrare sul mercato nel 2025, probabilmente con una presentazione nella parte finale del 2024. Ma, ovviamente, mancando ancora così tanto tempo, al momento è solamente un’indicazione di massima.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati