Pep Guardiola promotore del futuro sostenibile al volante di Nissan Leaf

Il tecnico catalano esalta la sua esperienza green al volante

Pep Guardiola promotore del futuro sostenibile al volante di Nissan Leaf

Freschissimo vincitore del titolo in Premier League con il suo Manchester City, il tecnico Pep Guardiola si affida alla mobilità elettrica al volante della Nissan Leaf e prendendo parte da protagonista alla rivoluzione della mobilità a zero emissioni.

Mettendo nel mirino il prossimo obiettivo da conquistare in campo, ovvero la Champions League che il suo Manchester City si giocherà in finale tra poche settimane nel derby inglese col Chelsea, Guardiola racconta l’entusiasmo e le aspettative rivolte alla mobilità elettrica che l’allenatore catalano ha abbracciato tre anni fa, credendo sin da subito nelle sue grandi potenzialità. Potenza, sostenibilità ed emozioni che Guardiola ha saggiato in prima persona alla guida di Nissan Leaf. 

Le motivazioni di Pep nella scelta EV

Raccontando la sua vita più attente all’ambiente e al futuro con una Nissan Leaf, Guardiola spiega che uno dei motivi principali per cui ha svelto un’auto elettrico è il voler ridurre il suo impatto sull’ambiente senza però rinunciare al piacere e alle emozioni di guida. La Nissan Leaf, grazie al suo motore elettrico, all’accelerazione immediata e alle tecnologie avanzate, ha garantito al tecnico spagnolo un’esperienza di guida sia sostenibile che esaltante. 

Innovazione come valore

Sulla condivisione della voglia di innovare e sperimentare che accomuna Guardiola e la Nissan Leaf, l’allenatore del City afferma: “L’innovazione fa parte di me e del mio modo di pensare. Proprio come nel calcio, nessuna situazione e nessun avversario è uguale all’altro e l’innovazione è la chiave per rimanere al passo con i tempi che cambiano. La tecnologia di Leaf è un perfetto esempio di innovazione applicato alla vita di tutti i giorni”.

Dopo aver sottolineato la facilità di guida, la silenziosità e la spaziosità della Nissan Leaf, sul ruolo dei veicoli elettrici nelle mobilità del futuro Guardiola spiega che “l’auto è elemento chiave nella vita quotidiana delle persone. Scegliere una soluzione di mobilità più ecologica, come i veicoli elettrici, può avere un grande impatto sul nostro pianeta. La guida a zero emissioni è una delle migliori strategie per un futuro migliore e più sostenibile”.

L’invito ai giovani automobilisti

Rivolgendosi poi alle future generazioni di automobilisti Guardiola evidenzia i benefici delle mobilità elettrica: “Vorrei ricordare a tutti i futuri automobilisti che i veicoli elettrici sono molto più divertenti da guidare rispetto alle auto che c’erano quando ho preso io la patente. E che pensare fuori dagli schemi e compiere scelte responsabili tutti insieme, come una squadra, è un modo per dare una svolta alla nostra vita quotidiana e salvaguardare il pianeta che consegneremo alle prossime generazioni”.

Le tecnologie che conquistano

L’esperienza di Guardiola, che rappresenta l’ultimo capitolo della serie “La mia vita con una Nissan Leaf” che ha visto protagonista tra gli altri anche la stella del Real Madrid Eden Hazard, rispecchia quella dei proprietario di EV di tutta Europa, che stanno già apprezzando i vantaggi della guida elettrica. Tra le funzioni della Nissan Leaf preferite del tecnico catalano ci sono ProPilot ed e-Pedal, che permette di guidare con un solo pedale, due tecnologie in grado di soddisfare anche gli automobilisti più attenti all’innovazione. 

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati