Nissan ZEOD RC, debutto in Giappone per l’elettrica futuristica

La vedremo gareggiare il prossimo anno alla 24 Ore di Le Mans

Nissan ZEOD RC - La Nissan ZEOD RC fa il suo esordio in Giappone nel corso della tappa del campionato del mondo Endurance FIA. L'auto da corsa elettrica, capace di sfrecciare a 300 km/h, continua a migliorare le proprie tecnologie per essere al massimo in vista dell'attesa partecipazione alla 24 Ore di Le Mans 2014.

Sono passati otto mesi di intenso lavoro nel centro Nismo e ora è arrivato il momento del debutto per la Nissan ZEOD RC, la rivoluzionaria auto da corsa elettrica del costruttore nipponico. Con queste futuristica vettura Nissan aveva dichiarato l’intenzione di voler gareggiare alla 24 Ore di Le Mans nel 2014, intenzione che si concretizzerà dopo l’invito ricevuto dall'”Automobile Club de l’Ouest” a prendere parte alla storica gara tra le vetture sperimentali che si distinguono per le tecnologie innovative.

La Nissan ZEOD RC, vettura che fa da banco di prova per la Casa giapponese al fine di sviluppare nuove tecnologie per i veicoli elettrici del futuro, nel corso degli otto mesi di sviluppo è cambiata parecchio. Il veicolo è protagonista in questi giorni a Fuji nel paddock Nismo per tutta la durata del weekend di campionato del mondo Endurance FIA. Un debutto in terra nipponica nel quale verranno messe in mostra l’evoluzione del design, il nuovo stile e gli aggiornamenti aerodinamici e all’impianto di raffreddamento rispetto alla prima versione del prototipo elettrico.

Intanto la Nissan ZEOD RC pensa già a quando girerà sul circuito di Le Mans, sarà la prima volta per una vettura alimentata totalmente ad energie elettrica. L’auto nipponica è in grado di raggiungere una velocità massima di 300 km/h e dunque non teme di sfigurare dal punto di vista prestazionale. La vettura si ricaricherà tramite il sistema frenante che andrà a rigenerare la batteria, mentre il conducente avrà la possibilità, grazie a un pulsante di passare dall’alimentazione elettrica a quella generata da un leggero motore turbo-compressore a combustione interna.

A presentare in Giappone qualche giorno fa la Nissan ZEOD RC c’erano il Presidente Nismo, Shoichi Miyatani, il Direttore Motorsport, Darren Cox, e Ben Bowlby, il Direttore di Motorsport Innovation. Shoichi Miyatani salutando il debutto della nuova vettura ha commentato: “La ZEOD RC utilizza la tecnologia Nissan acquisita con lo sviluppo della LEAF Nismo RC, la prima sportiva elettrica costruita sulla base del veicolo a zero emissioni prodotto per il mercato. Il programma di gestione energetica e l’efficiente sistema di recupero dell’energia della LEAF RC, adatti per le corse, sono solo alcuni esempi. Crediamo che queste tecnologie siano dei traguardi importanti per usare la tecnologia dell’elettrico nel motorsport“.

Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati