Peugeot 3008 2020 vs 2016: non cambiano i pluripremiati PureTech

Il 1.6 da 180 CV è ora omologato Euro 6d-Temp

Peugeot 3008 2020 vs 2016: non cambiano i pluripremiati PureTech

La Peugeot 3008 è entrata nell’era dell’elettrificazione, con l’arrivo delle motorizzazioni ibride, ma non mancano anche i motori tradizionali. Il SUV del Leone, infatti, propone nuovamente i pluripremiati PureTech benzina, oltre ai diesel, anche sul restyling. Il line-up non cambia, ma il quattro cilindri da 180 cavalli è stato ora omologato con la normativa Euro 6d-Temp.

Il tre o il quattro cilindri

Entrando più nel dettaglio, chi vuole un motore benzina può scegliere tra il tre o il quattro cilindri. Il primo è il 1.2 PureTech 130 CV S&S, disponibile sia con il cambio manuale a sei rapporti che con il cambio automatico EAT8 ad otto rapporti, mentre il più potente è il 1.6 litri PureTech 180 S&S da 180 cavalli, abbinato esclusivamente alla trasmissione automatica.

Il cambio automatico EAT8, con palette di comando dietro il volante e a gestione elettronica, permette di cambiare in modo rapido e fluido grazie alla tecnología Quickshift. Questa ottimizzazione delle marce si traduce in economia di carburante e comodità d’uso, oltre ad aumentare il piacere di guida e il comfort quando si è alla guida del SUV del Leone.

Arriverà nelle concessionarie a gennaio

La nuova Peugeot 3008 sarà ordinabile in Italia a partire dal prossimo autunno, quando è attesa anche la comunicazione dei prezzi del SUV, ed arriverà nelle concessionarie a gennaio 2021.

Nel frattempo, resta disponibile la versione pre restyling: i motori benzina, come dicevamo, non cambiano ed è possibile trovare delle offerte interessanti nelle concessionarie del Leone.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Peugeot 5008 2021 vs 2017: lo spazio

Il SUV vanta un bagagliaio da 780 litri di capienza minima
Nel percorso di maturazione della Peugeot 5008 tante cose sono cambiate nel corso degli anni, ma tante altre hanno inevitabilmente