Porsche Cayenne S Diesel, motore V8 per il SUV di Zuffenhausen

Il brand scommette (ancora) sul gasolio

Il cuore ad otto cilindri di Cayenne S Diesel, ultima evoluzione del 4,2 litri TDI del Gruppo Volkswagen, eroga 382 cavalli e 850 Nm di coppia massima e viene abbinato a trazione integrale e a cambio automatico sequenziale ad otto marce

Porsche, ancora una volta, conferma le indiscrezioni: arriva un propulsore diesel ad otto cilindri sotto il cofano del SUV Cayenne. Il brand teutonico anticipa oggi, con alcune informazioni e con le prime immagini ufficiali, il debutto di Porsche Cayenne S Diesel, che avverrà in anteprima internazionale al Salone di Parigi 2012 (è forse questa la novità misteriosa promessa dalla casa automobilistica all’evento francese? Probabilmente sì).

La nuova Porsche Cayenne S Diesel è figlia del successo di Porsche Cayenne Diesel e coniuga la sportività dei motori V8 benzina alle possibilità di risparmio garantite dal gasolio. Sotto il cofano del SUV di Zuffenhausen batte la più moderna evoluzione del propulsore 4,2 litri V8 TDI diesel dello scaffale del Gruppo Volkswagen, dotato di un sistema di doppia sovralimentazione e dell’ultima generazione della tecnologia common-rail con iniettori piezo-elettrici. Il cuore ad otto cilindri di Cayenne S Diesel eroga 382 cavalli e 850 Nm di coppia massima e si candida quindi come il più diretto rivale del propulsore 3,0 litri three-stage-turbo-diesel di BMW (anche se cilindrata e frazionamento sono diversi).

Il poderoso motore di Porsche Cayenne S Diesel con V di 90° permette al SUV di toccare i cento chilometri orari da fermo in 5,7 secondi, di raggiungere i 252 chilometri orari di velocità massima e di trainare sino a 3.500 chilogrammi. Abbinata a trazione integrale, al cambio automatico sequenziale ad otto marce, al sistema Start&Stop e al servosterzo elettrico, la nuova versione S Diesel di Porsche Cayenne percorre cento chilometri con 8,3 litri di carburante ed emette 218 grammi di anidride carbonica per chilometro percorso. Secondo le prime indicazioni fornite, il costruttore ha lavorato sodo per rendere il nuovo motore diesel della gamma appetibile anche per quei clienti più scettici: il 4,2 litri V8, che probabilmente sarà reso disponibile anche per la nuova Porsche Panamera restyling, è stato dotato di una voce molto simile a quella dei propulsore V8 benzina.

Maggiori informazioni ed un numero più abbondante di immagini saranno rilasciati in occasione del lancio a Parigi.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati