Skoda ha prodotto nel 2020 750.000 auto in Repubblica Ceca

Risultato positivo nonostante lo stop di 39 giorni

Skoda ha prodotto nel 2020 750.000 auto in Repubblica Ceca

Sono più di 750.000 i veicoli Skoda che nel 2020, nonostante lo stop di 39 giorni causa pandemia, sono usciti dalle linee di produzione dei due impianti del costruttore in Repubblica Ceca, quelli di Mladá Boleslav e Kvasiny.

Il modello della Casa boema più prodotto è la Skoda Octavia, con 187.000 unità, costruite nel rinnovato stabilimento di Mladá Boleslav dove a fine 2020 è iniziata anche la produzione del nuovo SUV elettrico Skoda Enyaq iV

480.000 auto a Mladá Boleslav

Skoda Auto ha prodotto circa 480.000 veicoli tra Fabia, Scala, Octavia, Octavia iV, Kamiq, Karoq e Enyaq iV nella fabbrica di Mladá Boleslav. Non solo vetture, ma nel quartier generale di Skoda il costruttore ceco ha prodotto nel 2020 anche 411.000 motori, 383.000 cambi manuali (MQ 200 e MQ 100), 76.000 batterie di trazione ad alta tensione e 1.511.000 assali.

Per adattare le linee alla produzione del SUV Enyaq iV, Skoda ha investito 32 milioni di euro in interventi di rinnovamento dell’impianto arrivano a realizzate una linea flessibile che a pieno regime è in grado di produrre fino a 350 unità di Enyaq iV. Un ulteriore investimento dell’azienda, pari a 29 milioni di euro, è stato invece destinato alla realizzazione di una nuova linea di lavorazione per il rivestimento al plasma ultra-fine dei carter cilindri utilizzati nei nuovi motori a tre cilindri EVO della serie EA211. 

270.000 auto a Kvasiny

Sono stati circa 270.000 i veicoli che nell’ultimo anno Skoda ha prodotto nello stabilimento di Kvasiny. In quest’impianto, oltre a Superb e Superb iV con motore ibrido plug-in, vengono costruiti anche i SUV Kodiaq e Karoq oltre alla Seat Ateca. Anche la fabbrica di Kvasiny è stata oggetto nel 2020 di interventi di modernizzazione con una più largo utilizzo di robot e di nuovi sistemi volti al miglioramento della sicurezza sul lavoro. 

Inoltre nel 2020 Skoda Auto ha prodotto 470.000 unità del cambio automatico DQ200, che è utilizzato anche in modelli di altri marchi del Gruppo Volkswagen, nell’impianto di Vrchlabì, stabilimento all’avanguardia che non a caso è il primo sito produttivo di Skoda a raggiungere la completa neutralità sulle emissioni di CO2. 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati