Tokyo Auto Salon 2021 cancellato causa Covid-19

Salta la kermesse che era in programma per il 15-17 gennaio

Tokyo Auto Salon 2021 cancellato causa Covid-19

La pandemia di coronavirus fa saltare anche il Salone di Tokyo 2021. Gli organizzatori della prossima edizione Tokyo Auto Salon, che si sarebbe dovuta svolgere nella capitale giapponese tra il 15 e il 17 gennaio prossimi, hanno comunicato che l’evento è stato cancellato.

L’annuncio, arrivato sul sito ufficiale del Salone di Tokyo non ha certo colto di sorpresa, visto l’evolversi della pandemia da Covid-19 ancora lontana dal suo superamento in tutto il mondo e che quest’anno ha inesorabilmente segnato il destino di tutti i saloni automobilistici internazionali. 

Decisione inevitabile coi contagi in aumento anche in Giappone 

“Poiché in questo momento è fondamentale limitare i contatti sociali ed evitare di riunirsi, abbiamo preso la decisione più difficile”, hanno affermato gli organizzatori delle kermesse nipponica. “Sebbene sappiamo che sia una delusione, speriamo che possiate comprendere che è una decisione adottata per la sicurezza del nostro personale e del pubblico partecipante”. Chi ha già acquistato i biglietti per il Tokyo Auto Salon 2021 sarà rimborsato, con le modalità di rimborso che saranno presto rese note sul sito dell’evento.

La mazzata ai saloni già in declino prima della pandemia

Il duro colpo della pandemia è arrivato in un momento in cui i saloni dell’auto non stavano certo vivendo un momento particolarmente roseo, dato che ancor prima delle cancellazioni causate dal Covid-19 già tante Case automobilistiche stavano abbandonando del tutto la loro partecipazioni ai saloni, preferendo investire le loro risorse in altro modo e presentando le loro novità di prodotto attraverso eventi interni mostrati in streaming sul web. Tra queste c’è Lamborghini che tempo fa ha annunciato che non sarà più presente ai saloni dell’auto perché “non più in linea con la filosofia” della Casa di Sant’Agata Bolognese. 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati