Volvo XC20: nuove conferme per il crossover elettrico [RENDER]

Sarà basato sulla nuova piattaforma elettrica SEA

Volvo XC20: nuove conferme per il crossover elettrico [RENDER]

Ne avevamo parlato già qualche mese fa ed ora arrivano nuove conferme: c’è la Volvo XC20 nei piani del marchio svedese. Ed è lo stesso CEO Hakan Samuelsson a dare nuova linfa a queste indiscrezioni: “Penso che sia molto pratico e intelligente per noi condividere quella piattaforma (la nuova SEA, ndr), in modo da poter avere una struttura dei costi per un’auto più piccola che sia molto competitiva”.

La gamma di SUV a zero emissioni ha visto la recente presentazione della C40 Recharge ed ora questo modello potrebbe andare in diretta concorrenza con altre vetture elettrificate come Ford Puma, Peugeot e-2008 e Opel Mokka-e. Seppur forse con un prezzo di partenza un po’ più elevato, visto il livello superiore.

Il render del crossover elettrico

Come dicevamo, già alcuni anni fa era stato ipotizzato l’arrivo della Volvo XC20, nei primi anni di boom dei SUV e simili sul mercato, ma l’idea non aveva avuto un seguito con il modello sul mercato. Ora dovrebbe essere la volta buona, puntando non solo su un modello compatto molto richiesto attualmente dal pubblico, ma anche sull’elettrificazione ormai sempre più diffusa.

A questo proposito, i colleghi di AutoExpress avevano realizzato un render di questo possibile nuovo modello con una carrozzeria compatta, ma senza perdere i consueti stilemi della casa svedese.

Ancora da definire l’arrivo

Il dirigente del marchio non ha, però, parlato di tempistiche, pur annunciando che gli ingegneri sono già al lavoro sulla Volvo XC20 (se si chiamerà davvero così). Secondo quanto detto nei mesi scorsi, però, ci aspettiamo infatti 5 nuovi modelli completamente elettrici entro il 2025. Uno di questi sarà sicuramente la presunta XC20 Recharge.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati