Audi: la gamma sarà 100% elettrica entro i prossimi 15 anni

Potrebbe venir salutata la più piccola Audi A1

Audi: la gamma sarà 100% elettrica entro i prossimi 15 anni

Audi vuole eliminare i motori termici dalla propria gamma e puntare esclusivamente sull’elettrico, entro quindici anni. È quanto è stato riportato dal settimanale tedesco WirtschaftsWoche, in un articolo in cui si parlava soprattutto dell’amministratore delegato Markus Duesmann. E c’è anche l’ipotesi di un addio, in un prossimo futuro, alla più piccola Audi A1.

La nuova strategia è in arrivo

La casa dei Quattro Anelli è al lavoro per definire questa strategia ed un programma per stabilire i tempi di questa vera e propria rivoluzione, il graduale abbandono della produzione dei propulsori a combustione interna dai vari stabilimenti dell’azienda. Attualmente c’è solo l’Audi e-tron come modello 100% elettrico, mentre sono numerosi i modelli ibridi plug-in già disponibili sul mercato.

L’annuncio di questo nuovo cronoprogramma dovrebbe avvenire in tempi abbastanza brevi, con una serie di obiettivi temporali per portare Audi alla completa elettrificazione della sua gamma. Senza problemi dal punto di vista economico, secondo l’amministratore delegato del marchio, perché “protezione ambientale e successo economico possono convivere bene”.

L’Audi A1 potrebbe salutare

Nel frattempo, potrebbe dire addio l’Audi A1. La più piccola del marchio tedesco è “in discussione”, secondo quanto annunciato dal manager tedesco, a causa di un segmento “in cui noi, come Gruppo Volkswagen, siamo più che rappresentati. E con successo”. Di conseguenza, la vettura potrebbe arrivare alla fine della produzione, nonostante non ci siano dati di vendita così negativi.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati